In ricordo di Giorgia Panciarola un aiuto al Serafico di Assisi: "Lei sarebbe fiera di noi"

22.10.2021 16:17 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
In ricordo di Giorgia Panciarola un aiuto al Serafico di Assisi: "Lei sarebbe fiera di noi"

(LINK per altro articolo) Seppur con le lacrime, ma questo è un episodio che merita di essere raccontato. All'attenzione c'è il seguito della "Giorgissima", la gara podistica disputata lo scorso 29 agosto a San Feliciano di Magione per ricordare Giorgia Panciarola, deceduta in un incidente stradale a maggio. A parlare sono Fabio e Stefania, i genitori di Giorgia. "Quando ci è stato proposto di destinare il ricavato della Giorgissima alle attività dell'orto delle ragazze e dei ragazzi del Serafico di Assisi, abbiamo detto subito sì. Anzi, grazie di cuore per l’idea! Giorgia amava la natura e insieme a suoi nonni coltivava, intorno a casa, questa sua piccola passione. Per noi genitori e amici di Giorgia poi, l’idea che la Giorgissima possa contribuire in maniera concreta alla realizzazione di questa iniziativa è motivo di gioia ed orgoglio. “Coltivare la vita” attraverso l’impegno, la volontà e l’intelligenza dei ragazzi del Serafico risponde in pieno a quello che desideravamo. Un obiettivo raggiunto grazie alla partecipazione di tante persone che hanno voglia di contribuire a rendere questo mondo un po' migliore di quello che è. Anche in questo modo Giorgia continua a stare con noi e certamente proseguiremo in questo percorso per aiutare chi ne ha bisogno nel suo nome. Il papà la mamma e gli amici di Giorgia". Il papà Fabio Panciarola aggiunge che "Giorgia sarebbe fiera di noi, una ragazza che sapeva dare amore e noi sapremo dare soprattutto a chi ne ha bisogno. Ci stai dando la forza di reagire e di andare avanti, è dura, troppo dura, ma grazie a quello che hai lasciato porteremo avanti molti progetti che anche tu se fossi stata in vita lo avresti fatto. Riposa in pace angelo di tutti noi".