Commuove il bimbo che regala il tovagliolo della tavola al coetaneo del Daniele Chianelli "Sarà come se avesse pranzato a casa nostra..."

11.12.2019 11:59 di Antonello Menconi   Vedi letture
Commuove il bimbo che regala il tovagliolo della tavola al coetaneo del Daniele Chianelli "Sarà come se avesse pranzato a casa nostra..."

Ci sono gesti apparentemente normali, ma che in realtà vanno ben oltre il normale, tanto sono profondi. A maggior ragione se questi arrivano da un bambino di 11 anni. E quello che è accaduto alla Luca Rosi Ramazzano, squadra di calcio giovanile, con uno dei suoi bimbi più dolci e sensibili che in occasione dell'iniziativa benefica a favore dei bambini del Comitato Daniele Chianelli ha scelto di regalare alcuni suoi giochi ed altro, ma anche una valigetta con un tovagliolo di stoffa di casa. Una scelta singolare, ma alla richiesta del perché lo aveva fatto, lui ha candidamente risposto che “qualcosa della della tavola lo farà sentire parte della famiglia come se avessimo mangiato insieme a casa nostra". L'idea è stata possibile grazie alla scelta dei tecnici, dirigenti e giocatori della società, in collaborazione con il Colombella Perugia Nord, di rinunciare alla strenna natalizia che in genere, come ogni anno sotto le feste, veniva loro consegnata, per devolvere il corrispettivo in denaro al Comitato per la vita Daniele Chianelli. Tutti si sono poi presso la struttura adiacente al polo ospedaliero di Perugia per una visita ai piccoli pazienti ospiti e nell'occasione sono stati consegnati i 1862 euro raccolti, oltre ai giochi per i bimbi e alle letterine di Natale.