Nel "nuovo" campionato di Serie B il flop del Perugia... mentre la Cremonese vola

15.07.2020 12:21 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Nel "nuovo" campionato di Serie B il flop del Perugia... mentre la Cremonese vola

La nazione ha ripreso la nostra classifica di B del dopo-lockdown pubblicata ieri per spiegare il flop del Perugia. E pensare che le prime due partite dopo il lungo stop (successo con l’Ascoli e pareggio interno con il Crotone) avevano alimentato fiducia e speranza. Poi però, quello del Perugia post lockdown è stato un percorso fallimentare. Cosa che certo non si può dire della Cremonese, prossimo avversario del Grifo, che invece viaggia in testa alla speciale classifica. Com’è oramai prassi pensare la ripresa delle competizioni post lockdown è come se avesse dato il via ad un campionato 2.0. Tante le novità a livello di rendimento per le squadre professionistiche, a prescindere dal livello, tra le varie novità anche l’inserimento dei cinque cambi che avrebbe dovuto dare una spinta alla squadra di Cosmi che invece ha dovuto fare i conti con diversi infortunati e soprattutto con stupide squalifiche. In vetta a questa speciale classifica, delle ultime sei partite disputate dopo il lunghissimo stop della stagione, c’è la Cremonese di Pierpaolo Bisoli che, complice il recupero vinto contro l’Ascoli, ha messo a referto 13 punti in sette gare (una in più come i marchigiani, rispetto alle altre). Un punto in più rispetto a Crotone, secondo nella classifica regolare, Spezia e al rinato Trapani di Castori. In risalita anche Ascoli e Cosenza, che nelle ultime giornate di campionato hanno riacceso le proprie speranze salvezza. Il Cosenza lo ha fatto anche grazie alla vittoria contro il Grifo. Chi, invece, appare in difficoltà in questa Serie B post lockdown è il Frosinone con 5 punti in sei gare, così come il Perugia. Peggio delle formazioni di Cosmi e Nesta solo il Livorno e la Juve Stabia. La classifica. Cremonese 13*, Crotone 12, Spezia 12, Trapani 12, Pisa 11, Ascoli 10*, Cosenza 10, Pordenone 10, Cittadella 9, Venezia 9, Benevento 8, Empoli 8, Salernitana 8, Chievo 6, Entella 6, Pescara 6, Frosinone 5, Perugia 5, Livorno 3, Juve Stabia 2.