Il ds Marco Giannitti evita di parlare del futuro: ma la sensazione è che resterà ancora a Perugia...

06.05.2021 16:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Il ds Marco Giannitti evita di parlare del futuro: ma la sensazione è che resterà ancora a Perugia...

Marco Giannitti ha conquistato con il Perugia la sesta promozione della sua carriera. Il diesse biancorosso ha conquistato il salto con il Celano, portato in C2, poi con il San Marino, promosso in C1, tre promozioni con il Frosinone, una in B e due in A e domenica è stato il turno del Perugia. «Le emozioni sono tante, ci sono state tante sofferenze all’inizio. Le scorie dovute alla retrocessione erano tante. Il mercato, in quel momento era ininfluente, perché molti giocatori volevano andare via . Retrocedere in quel modo ha portato cose negative, con tanta umiltà e in silenzio ci siamo compattati e siamo ripartiti. Merito ai ragazzi che sono stati davvero bravi», ha dichiarato il direttore sportivo Giannitti a Tmw Radio. Il diesse del Grifo ripartisce i meriti del successo. «Da dividere in parti uguali col tecnico e tutto lo staff, ma anche con la gente che è dietro le quinte. Tutti, quando un ingranaggio va bene, sono protagonisti. Perugia ha vinto grazie a tutto il gruppo di lavoro». Giannitti e Caserta, il dirigente si esprime sul condottiero dei grifoni. «Fabio è una persona umanamente spettacolare, è bello lavorarci insieme. Più vince e più vuole vincere. Non gli ho mai visto abbassare la guardia, neanche dopo le 7 vittorie consecutive. Ha fame, è sempre sul pezzo, a lavorare». Quale il momento più importante della stagione? «C’è stato un bivio clamoroso, quando a Mantova prendemmo 5 gol. O ci si impantanava definitivamente o si ripartiva con forza. Lì i ragazzi hanno capito l’importanza della categoria, che il nome Perugia non contava nulla così come l’aver giocato in B o A. Ci sono grandi piazze ancora in C, il nostro girone era impressionante a livello di piazze che hanno fatto la storia. Prima di pensare al futuro pensiamo alla Supercoppa. Siamo concentrati per continuare a vincere».