Il Matelica in testa alla Serie C grazie agli "scarti" del Perugia: quattro giocatori lasciati liberi ed ora protagonisti

10.10.2020 05:19 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Il Matelica in testa alla Serie C grazie agli "scarti" del Perugia: quattro giocatori lasciati liberi ed ora protagonisti

E' la grande sorpresa di questo inizio di stagione in Serie C. Il Matelica in vetta alla classifica del girone B con sette punti dopo tre giornate insieme a Sudtirol e Carpi. Una piccola città marchigiana a pochi chilometri dall'Umbria che sogna e che si gode il primato. Nessuno si sarebbe aspettato un inizio così travolgente. La squadra ha in classifica tre punti in più del Perugia. E pensare che alcuni dei pezzi pregiati della squadra sono degli "scarti" del Perugia, ovvero giocatori lasciati liberi e svincolati per scelte tecniche. E' il caso del difensore Matteo Fracassini, classe 2000, di San Mariano di Corciano, arrivato al Matelica dopo le esperienze in Serie D con Villabiagio, Jesina, Gavorrano e Trestina. Come pure del mediano Riccardo Calcagni, classe 1994, che lasciò il Perugia ancora giovanissimo per passare al San Sisto, poi al Deruta e quindi alla Lucchese. Ed ancora Lorenzo Bordo, classe 1996, che arrivò a giocare sino alla Primavera, per poi esser lasciato libero. Ed anche Filippo Barbarossa, classe 2000, che abita alla Conca del Sole, nel corcianese, già al Matelica la scorsa stagione.