Davide Pecorelli choc! "Mi sono trovato in una situazione con un milione di euro di debiti: chiedo scusa a tutti"

28.09.2021 12:30 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Davide Pecorelli choc! "Mi sono trovato in una situazione con un milione di euro di debiti: chiedo scusa a tutti"

Altri particolari su Davide Pecorelli rivelati da Fabrizio Paladino su La Nazione. Come ha detto l'ex arbitro, sulla scelta di sparire dalla circolazione ‘rifugiandosi’ prima in una comunità di preti in Bosnia, poi vicino al mare di Valona per imparare a guidare il gommone da utilizzare per la caccia al tesoro a Montecristo, avrebbe pesato la situazione finanziaria che aveva piegato le sue attività. «Faccio impresa da 25 anni – ha detto Davide ai microfoni di ‘Top Channel’ durante una videochiamata – ma negli ultimi tempi, soprattutto dopo il Covid, mi sono trovato in una situazione in cui ho licenziato 40 dipendenti con un passivo di più di 1 milione euro. Ho provato ad aprire un mercato in Albania, dove avevo delle trattative per un laser importante, volevo poi entrare nel settore dei colori per capelli. Tirana è un mercato grande, Valona meno e ho voluto conoscere la parte settentrionale». Dopo aver raccontato i particolari di quanto accaduto a Puka, riguardo le ossa l’imprenditore ha detto che non sono state rubate al cimitero ma che è stato il prete insieme a lui a portarle. «Tornerò per pagare quello che ho fatto in Albania – ha concluso il 45enne – La situazione è difficile in famiglia sia con l’ex moglie che con la convivente ma ora sto 24 ore con i miei figli. Voglio scusarmi con tutti coloro che mi hanno conosciuto come Cristiano, i cittadini di Puka, la polizia e le autorità albanesi».