"Textualities, scrivere oggi. Ideare, produrre, diffondere e leggere un testo": il convegno del 30 novembre a Perugia

26.11.2022 09:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
"Textualities, scrivere oggi. Ideare, produrre, diffondere e leggere un testo": il convegno del 30 novembre a Perugia

Evento aperto al pubblico 'Textualities, scrivere oggi. Ideare, produrre, diffondere e leggere un testo'.
L’incontro si terrà mercoledì 30 novembre, a partire dalle ore 17, nella ‘Sala Partecipazione’ di Palazzo Cesaroni, in Piazza Italia a Perugia.
L’evento verrà anche trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook di Spazio Humanities e potrà essere seguito via Zoom (link sottostante).
Il convegno si svolgerà con il patrocinio dell’Università degli Studi di Perugia, dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria, di Fenice Formazione, di Centro Scritture, di Umbrò Cultura e della Società Dante Alighieri.

L’incontro vedrà la partecipazione di Maria Borio, del professore Roberto Contu, di Stefano Giovannuzzi, docente di Letteratura italiana contemporanea all'Università degli Studi di Perugia, di Mino Lorusso, presidente dell'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, del professore Sergio Pasquandrea e di Fabrizio Scrivano, docente di Letteratura italiana all’Università degli Studi di Perugia.

Il convegno sarà incentrato sulle forme di scrittura di oggi, sull’ideazione di un testo e sulla sua produzione e diffusione. Infine, si parlerà di come leggere un testo al meglio. L’evento sarà anche l’occasione per presentare il Master di I livello in Textualities e un corso di formazione intensivo della durata di trenta ore, organizzati e promossi da Spazio Humanities A.P.S in partenariato con l’Università degli studi di Perugia.
Il progetto Textualities rappresenta il primo percorso di alta formazione che si rivolga alla testualità nei suoi vari ambiti d’utilizzo, da quello creativo a quello tecnico e aziendale.

Il Master, di durata annuale e con sede a Perugia, sarà incentrato sulla ideazione, creazione, produzione e distribuzione del testo. Il corso si fonda sull’idea che la realtà contemporanea imponga la necessità di disporre di professionisti in possesso di strumenti di produzione e comprensione della testualità in rapporto a pratiche formative, mediatiche, commerciali, tecnico/digitali nonché a settori privati che ricorrono alla testualità, correttamente formati, capaci di svolgere sempre al meglio la loro professione, sia in ambito pubblico, sia in ambito privato.
Come tale è dunque rivolto sia ai laureati in materie umanistiche e/o scientifiche che vogliano fare della testualità l’ambito della propria professione, sia ai docenti scolastici, sia ai professionisti che vogliano aggiornarsi a tutti i livelli sulle pratiche della testualità.
La formazione comprende una parte di lezioni frontali – con parte di e-learning e videoconferenza interattiva – e una parte dedicata all’esperienza di stage in realtà partners. Si svolgerà principalmente tra Perugia e il centro convegni dell’associazione sull’Isola Polvese.
Il master è sponsorizzato dalla Società Dante Alighieri che offrirà la sua sede romana per alcune delle lectiones magitrales previste dal corso.