Le pagelle del Frosinone contro il Perugia

16.02.2020 19:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Luca Esposito
Le pagelle del Frosinone contro il Perugia

Bardi 6 - Quarta partita di fila senza subire gol. Stavolta, però, è spettatore non pagante

Ariaudo 7 - Si sta confermando per distacco uno dei migliori della categoria. Ci mette una pezza nel primo tempo per fermare una ripartenza pericolosa, importante salvataggio su Falzerano nella ripresa.

Szyminski 6 - Il Perugia attacca obiettivamente poco, ma quando lo fa si ritrova a cospetto di un muro. Bada poco all’estetica, ma è sempre al posto giusto al momento giusto.

Krajnc 6,5 - Suo il primo squillo di una partita non bellissima, ma ben giocata dai difensori. Ci prova di testa, Vicario la sfiora e devia in corner. Impeccabile su Falcinelli.

Salvi 5,5 - Fa arrabbiare Nesta per un paio di palloni persi in uscita che potevano costare caro. Meno propositivo del solito, ma gli esterni del Perugia meritavano un’attenzione particolare.

Rohden 7 - Secondo gol consecutivo per un calciatore di altissimo livello, strappato in estate ad una concorrenza agguerrita. Nel finale si piazza davanti alla difesa e recupera una marea di palloni.

Maiello 6 - Fa il suo, correndo tanto per metterci una pezza nei momenti di difficoltà. Esce stremato, gara sufficiente. (Dal 38’st Vitale sv).

Haas 5 - Il meno convincente. Sarà pur vero che si sacrifica in fase difensiva come raramente si era visto in passato, ma palla al piede non è mai lucido e non partecipa alla manovra come chiede l’allenatore.

Beghetto 6 - Una bella azione personale illumina un primo tempo buio per la sua squadra. Corre tantissimo, macina chilometri sulla fascia e inevitabilmente perde lucidità quando crossa. (Dal 20’st D’Elia 6 - Entra bene in partita e tiene basso un calciatore pericoloso come Falzerano. Impatto positivo).

Citro 5,5 - Quando un attaccante non tira mai in porta, è evidente che la valutazione non possa essere sufficiente. Si muove tantissimo, è generoso e cerca di duettare con i compagni di reparto. Una chance che comunque doveva sfruttare meglio.

Ciano 6 - Era partito bene, muovendosi su tutto il fronte per non dare punti di riferimento. Esce per un infortunio da valutare nei prossimi giorni. (Dal 32’st Novakovich 6,5 - Nel girone d’andata non ha mai convinto, oggi ha preso per mano il reparto offensivo destandolo dal torpore con alcune belle giocate. Solo Vicario gli nega la gioia del gol).