Le pagelle del Perugia a Monza: una buona prova generale

16.01.2022 19:23 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Le pagelle del Perugia a Monza: una buona prova generale

PERUGIA
Chichizola 6 - Nel finale si fa sorprendere dal pallone vagante convertito in rete da Ciurria, anche se le responsabilità andrebbero redistribuite. Per il resto, dà sufficienti garanzie.

Sgarbi 6.5 - Prestazione diligente per il difensore degli umbri: non corre rischi inutili, badando essenzialmente al sodo. Nel finale salva un gol già fatto su Mota.

Angella 5 - Mota lo mette in gravissima difficoltà sin dai primi minuti e il fallo da rigore che commette ai danni proprio del centravanti portoghese è la fotografia del suo match. Dal 56' Curado 6 - Rispetto ad Angella va meno in affanno nel confronto con Mota. Disputa un secondo tempo sufficiente.

Dell'Orco 6 - Anche lui risulta troppo passivo sul gol di Ciurria. Amnesia finale a parte, si rivela utile nel gioco aereo e supporta con efficacia la manovra.

Ferrarini 6 - Dal punto di vista offensivo, gioca con il freno a mano tirato. In compenso non va mai in difficoltà nel testa a testa con Pereira. Dal 77' Falzerano s.v.

Segre 6.5 - Inietta dinamismo e grinta nel centrocampo del Perugia: vince numerosi contrasti, morde le caviglie degli avversari e si inserisce regolarmente senza palla. Nella ripresa sfiora anche il gol.

Burrai 6.5 - Fa da schermo davanti alla difesa, salvando anche una situazione spinosa nel primo tempo, ed è sempre molto reattivo in fase di pressione. Gara di personalità. Dal 77' - Vanbaleghem s.v.

Santoro 5.5 - Impalpabile a centrocampo. Quando si avvicina nei pressi dell'area del Monza, palesa una scarsa dimestichezza con il pallone: i suoi tentativi dalla distanza nel primo tempo ne sono la controprova. Dal 56' Matos 7 - Il suo ingresso in campo cambia l'andamento dell'incontro: prima conquista il penalty trasformato da De Luca, poi consegna a Kouan il pallone del momentaneo 1-2. Decisivo.

Lisi 6 - Partita di sacrificio per lui: dà ampiezza e profondità alla manovra, garantendo una spinta costante. Non sempre è lucido, anche perché chiamato ad un gravoso lavoro di copertura.

Kouan 7 - Quando trova spazio tra le linee, sono guai per la difesa del Monza. Già nella prima frazione si mette in luce con un paio di iniziative personali, poi nella ripresa impreziosisce la sua gara con un semplice tap in vincente sotto porta.

De Luca 6.5 - Mette il sigillo dal dischetto con la rete del momentaneo pareggio. Impegna costantemente la difesa avversaria, anche se di fatto non gli capitano tra i piedi delle vere e proprie palle gol. Da premiare, comunque, lo spirito. Dal 83' Rosi s.v.

Massimiliano Alvini 6.5 - Il Perugia vede sfumare all'ultimo minuto una vittoria che sarebbe stata meritata per la bontà della prestazione. Ad ogni modo, ottavo risultato utile consecutivo e tante note positive.