Era un'attrice ed oggi Sarah Cosmi insegna a manifestare il proprio Karisma naturale: domenica sarà a Palazzo di Assisi

15.09.2020 11:15 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Era un'attrice ed oggi Sarah Cosmi insegna a manifestare il proprio Karisma naturale: domenica sarà a Palazzo di Assisi

Vi ricordate la perugina Sarah Cosmi come attrice nei film di Tinto Brass? Dimenticatela. Oggi, a 46 anni, è una donna di gran successo come formatrice, avendo conseguito il Master in Programmazione Neurolinguistica, per poi specializzarsi in intelligenza emotiva, eliminazione di traumi e fobie ed avendo completato la propria formazione con l’ipnosi rapida e con l’ipnosi psicoimmaginativa. Non solo, nel 2018 ha elaborato la “Sequenza di Odos”, unico metodo al mondo per scoprire e manifestare il proprio Karisma naturale e lo scorso anno ha fondato la Neo Coaching Academy, la prima accademia in Italia ad utilizzare il suo metodo innovativo di coaching che fonde 12 discipline in un unico protocollo per lavorare su corpo, mente e spirito per ristabilire l’equilibrio della persona. Volete saperne di più? L'occasione ci sarà domenica all’Agriturismo Il Cantico di San Francesco, a Palazzo di Assisi (Via delle Macine, 11) dalle 9.30 alle 19.30 dove si può prenotare al 348.0924218 o numero verde 800 586 794 od online su www.naturalmentecarismatici.it. Sarà un incontro basato sul cosiddetto Karisma. Ma di cosa si tratta realmente? "Ognuno di noi - dice Sarah - nasce già con un suo karisma naturale e questo si evince dal significato originale della parola Karis che, in greco antico, significa “dono di Dio” e che è arrivata a noi attraverso le sacre scritture. Leggendo il passo di Corinti si evince che Dio ha distribuito a tutti doni, ossia Karismi, diversi tra loro che possono essere manifestati in misura differente in base a quanto li usiamo per il bene comune. Quindi anche tu hai ognuno ha un Karisma speciale che rappresenta l'unicità in questo mondo e che se manifestato nella propria vita, e per il benessere comune, può portare alla tanto agoniata realizzazione e a diventare una vera e propria calamita per le persone e gli eventi positivi". Facile chiedersi quindi... ma cosa impededisce al Karisma di emergere? "Tutti noi nasciamo estroversi, ossia con la capacità di mostrare, vivere e comunicare noi stessi e le nostre emozioni, ma le esperienze dolorose che viviamo da bambini, soprattutto nei primi cinque anni, ci segnano particolarmente, generando in noi le così dette “maschere”, create dal nostro cervello per proteggerci dalle ferite emotive e che finiscono per nascondere i nostri lati migliori. Il guaio è che quando nascondiamo bene qualcosa, per paura che ci venga portato via, finiamo per dimenticarci di averlo. Ecco perché dimentichiamo di avere attitudini particolari, talenti e qualità e viviamo nell’insicurezza e nella bassa autostima. Si può quindi riprendere contatto con il  proprio Karisma naturale usando la Sequenza di Odòs, un viaggio all’interno di te stesso, e poi fuori nel mondo, che attraversa nove passaggi evolutivi".