Castori vara il nuovo Perugia: anche Sgarbi torna subito disponibile

21.10.2022 17:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Castori vara il nuovo Perugia: anche Sgarbi torna subito disponibile

Scrive Francesca Mencacci su La Nazione che Fabrizio Castori accelera il recupero di Filippo Sgarbi. Il tecnico del Perugia non può fare diversamente, va a caccia di certezze di fronte al cammino interno del suo avversario che può essere definito solo perfetto: quattro vittorie su quattro, ma soprattutto tredici gol segnati e nessuno subito al «Granillo». Nessuno ha fatto meglio della Reggina di fronte al pubblico di casa. Le macchie sono solo in trasferta per la squadra di Filippo Inzaghi, con tre scivoloni. Sei vittorie in totale e tre sconfitte nelle prime nove gare di campionato, mai un pareggio. Una macchina da guerra contro una macchina che è ancora ferma, che aspetta di accendersi e nel frattempo ha subito non pochi colpi. Ma Fabrizio Castori non è tornato a Perugia per nulla, il tecnico biancorosso vuole ripartire dopo la parentesi Baldini con lo spirito giusto, con il suo, quello che il Grifo nella prima parte non ha capito. Almeno fino a quando il Perugia non si sarà rialzato, il tecnico sceglierà un 3-5-2 senza variazioni sul tema: la prima cosa è la compattezza ed evitare di subire gol. Poi agli attaccanti biancorossi, fanalino di coda del campionato anche per quanto riguarda le reti realizzate, sarà chiesta l’impresa di fare gol a una squadra che in casa non ne ha ancora subiti. E così, il tecnico del Grifo, che già deve rinunciare a Rosi e Angella, accelera il rientro di Sgarbi: il difensore, dopo l’infortunio muscolare, ieri si è allenato a pieno ritmo, oggi sosterrà la rifinitura e con molta probabilità gli verrà chiesto di giocare dal primo minuto insieme a Curado e Dell’Orco. Le alternative mancano: Vulikic ha mostrato qualche debolezza, il tecnico ha provato anche la soluzione Paz (in caso di necessità o in corsa), ma visto il grado difficoltà del match Castori vorrebbe andare sul sicuro. Paz potrebbe avere una maglia sulla fascia sinistra, mentre a destra tornerà Casasola, rimasto ai margini nella gestione-Baldini. Chi in mediana? Il trio favorito sembra essere quello composto da Bartolomei davanti la difesa, con Luperini e Santoro a sostegno. La coppia gol? La logica porterebbe a pensare a Melchiorri, autore del gol con il Sudtirol, e Strizzolo che di reti ne ha fatte due.