Stasera la Sir Perugia impegnata al PalaBarton in Champions League: sarà turn over

19.02.2020 13:32 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Stasera la Sir Perugia impegnata al PalaBarton in Champions League: sarà turn over

Si chiude la Pool D di Champions League per la Sir Sicoma Monini Perugia!

Stasera torna a respirarsi aria d’Europa al PalaBarton con i Block Devils di nuovo protagonisti del massimo palcoscenico continentale contro la formazione polacca del Verva Varsavia per la sesta ed ultima giornata.

Fischio d’inizio alle ore 20:30 con diretta web su Dazn e con gli uomini del presidente Sirci che scendono in campo già certi del passaggio ai quarti di finale come prima del girone ed anche di essere, nel sorteggio di giovedì in Lussemburgo, testa di serie nelle urne. Aspetti questi molto importanti perché consentiranno alla squadra di lavorare anche domani sera in funzione della Final Four di Coppa Italia in programma sabato e domenica a Bologna. Squadra che però scenderà in campo come sempre per andare a caccia della vittoria. Lo confermano le parole del capitano bianconero Luciano De Cecco.

“E' una partita comunque importante per proseguire la nostra striscia positiva ed il nostro percorso. Sicuramente ci sarà l’opportunità per tutti di giocare e di prendere ritmo, ma sono sicuro che chiunque scenderà in campo lo farà al massimo per vincere e per lottare contro un avversario di rango come Varsavia che è una formazione molto forte e prima nel proprio campionato. Sarà di certo un bello spettacolo per tutti quelli che verranno al palazzetto”.

Molto probabile dunque un ragionato turnover per il tecnico bianconero Vital Heynen, proprio per tirare tutta la rosa a lucido in previsione della Coppa Italia. La squadra sosterrà oggi una doppia seduta di lavoro e la rifinitura tecnica domattina con il coach belga che deciderà a seguire i sette da mandare in campo inizialmente. Al netto di possibili cambi, uno schieramento iniziale ipotizzabile potrebbe essere quello con Zhukouski ed Atanasijevic diagonale di posto due, Russo e Ricci centrali, Leon e Plotnytskyi schiacciatori e Piccinelli libero.

Il Varsavia, guidato in panchina da Andrea Anastasi, arriva a Perugia per giocarsi le proprie chance di accesso ai quarti di finale. Chance in realtà piuttosto esigue perché, oltre a vincere, la formazione polacca deve sperare in alcuni risultati favorevoli dagli altri campi. Nonostante la sconfitta nell’ultimo turno nella trasferta di Radom, il Varsavia vola in Plusliga al comando con una lunghezza di vantaggio sullo Zaksa e domani dovrebbe presentarsi in formazione tipo con il francese Brizard in regia ed in diagonale al colosso bielorusso di 211 cm Udrys, con i polacchi Nowakowski e Niemiec al centro, con l’altro francese Tillie in coppia con il polacco classe ’97 Kwolek in banda e con il libero della nazionale polacca Wojtaszek a chiudere i sette.

È una sfida di Champions, quindi certamente lo spettacolo non mancherà. E se, almeno per quello che riguarda la metà campo bianconera, per una volta il risultato non sarà determinante, sicuramente Heynen vorrà risposte importanti dal gruppo, vorrà vedere in campo una formazione che lotta e che gioca la sua pallavolo e vorrà regalare una gioia ai Sirmaniaci ed a tutto il pubblico del PalaBarton.

SIR SICOMA MONINI PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Russo, Leon-Plotnytskyi, Colaci libero. All. Heynen.

VERVA VARSAVIA: Brizard-Udrys, Nowakowski-Niemiec, Tillie-Kwolek, Wojtaszek libero. All. Anastasi.   

Arbitri: Vladimir Simonovic - Alexandros Mylonakis