Se continua così, dal 26 aprile anche l'Umbria sarà quindi in zona gialla

17.04.2021 18:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Se continua così, dal 26 aprile anche l'Umbria sarà quindi in zona gialla

ll presidente del Consiglio Mario Draghi ha quindi annunciato che, a partire dal 26 aprile, verrà reintrodotta la zona gialla, con la variabile che avranno precedenza le attività all’aperto e le scuole, visto che sia nelle zone gialle che in quelle arancioni, tutti gli studenti – comprese le superiori – torneranno a scuola in presenza. Poi, gradualmente, toccherà a bar, ristoranti, cinema e teatri all’aperto. Una notizia che chiarisce fin da subito, a meno di un’improvvisa e improbabile inversione di tendenza della curva epidemiologica, che da questa data l'Umbria sarà in zona gialla (per la prossima settimana, invece, ieri il governo ha confermato l’arancione). Ma bisogna continuare a tenere molto alta l’attenzione: non c’è, infatti, un crollo dei contagi, come si verificò l’anno scorso, ma un calo piuttosto lento che va consolidato. Per consolidarlo, difficilmente le riaperture daranno un contributo. Si attende soprattutto che possano darlo le temperature che sono previste da fine aprile in rapido aumento. Per questo, si attende che la colonnina del mercurio unita alla vaccinazione in corso possa dare lo scatto tanto atteso verso un ridimensionamento di contagi e di ricoveri ospedalieri. Si attende anche una diminuzione dei decessi.