Protagonista alla Strasimeno, ora la squalifica addirittura sino al primo maggio 2029!

19.02.2020 15:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Protagonista alla Strasimeno, ora la squalifica addirittura sino al primo maggio 2029!

Era stato grande protagonista alla Strasimeno, sulla distanza dei 58 chilometri, chiudendo la gara sotto le quattro ore. Per la precisione con il tempo di tre ore 58 minuti 49 secondi, con una media si poco superiore ai quattro minuti al km. Era il 2015, lui Francesco Bassano, in forza alla Podistica San Giovanni a Piro, squadra salernitana. Da allora tanti risultati importanti ed oggi, a 47 anni, lo ritroviamo in prima pagina in quanto la Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a suo carico gli ha inflitto la squalifica di 4 anni, a decorrere dal 3 luglio 2017 e con scadenza al 3 maggio 2021. La stessa sezione aveva accolto l'istanza di sospensione cautelare proposta dalla Procura Nazionale Antidoping in quanto riscontrato positivo alle sostanze: 19-Norandrosterone"DL e 19- Noretiocolanolone -Testosterone e i suoi metaboliti di origine non endogena e Eritropoietina ricombinante, a seguito di un controllo disposto dal Ministero della Salute (SVD) ex lege 376/2000 al termine della gara podistica "Maratona La 6 ore della Reggia" svoltasi a Caserta il 18 marzo 2017. Poi lunedì 17 giugno 2019, una nuova sentenza del TNA aveva raddoppiato la squalifica dello stesso personaggio, portandola a 8 anni complessivi. Ora la Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha aggiunto altri quattro anni di squalifica al suddetto Bassano, sicuramente per aver partecipato ancora una volta da squalificato a manifestazioni come da articoli indicati delle NSA (4.12 Status giuridico durante la squalifica; 4.12.3 Violazione del divieto di partecipazione durante una squalifica). Di seguito il comunicato Nado Italia: “La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico del sig. Francesco Bassano (tesserato FIDAL), visti gli artt. 4.12, 4.12.3 delle NSA, afferma la responsabilità dello stesso in ordine all’addebito ascrittogli e gli infligge la squalifica per un ulteriore periodo di 4 anni, a decorrere dal 2 maggio 2025 e con scadenza al 1 maggio 2029. Condanna il sig. Bassano al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfettariamente in euro 378,00".