Mondo dell'atletica tra caos e proteste! "Le società vanno rispettate! Ed anche le famiglie!"

17.11.2019 19:45 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Carlo Caravelli
Mondo dell'atletica tra caos e proteste! "Le società vanno rispettate! Ed anche le famiglie!"

E' destinata a far parlare ancora molto la decisione di annullare pochi minuti prima della partenza le gare giovanili su asfalto della Straperugia a Pian di Massiano per presunte condizioni meteo avverse, nonostante pochi minuti dopo l'orario di partenza avesse già smesso di piovere. Invece di uno slittamento, i giudici Fidal hanno a sorpresa deciso di annullare il tutto. Non sono mancate le proteste. Il responsabile dell'Atletica Capanne, Sauro Mencaroni, non le ha mandate a dire. “Ma come è possibile una scelta del genere, con condizioni meteo caratterizzate solo da una leggera pioggia, per poi smettere poco dopo? Inspiegabile quello che si è fatto – ha detto – ma che purtroppo mette in evidenza delle chiare carenze nel sistema. Ci vuole rispetto per le società e per le famiglie, che oggi si era recate a Pian di Massiano e dieci minuti si sono visti annullare le gare. Allora, questa scelta andava fatta ieri e non oggi”. Mencaroni ha poi detto che “la decisione è stata presa dopo un sopralluogo sul percorso, ma speriamo sia stata una battuta... dovendo correre un una pista ciclabile in asfalto”.