La festa del giornalismo umbro nel ricordo di Dante Ciliani

03.10.2022 07:30 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
La festa del giornalismo umbro nel ricordo di Dante Ciliani

Una festa del giornalismo umbro nel ricordo di Dante Ciliani. Ad aprire la mattinata è stato un filmato prodotto da Francesco Gori che ha introdotto la figura di Ciliani attraverso frammenti di sue interviste raccolte nel tempo. Sono seguiti i saluti del presidente Cosimo Lorusso forzatamente assente per motivi personali, quelli di Gianfranco Ricci, promotore del libro "Io ci sono" che raccoglie 60 testimonianze di colleghi giornalisti non solo umbri sulla missione che Dante Ciliani ha svolto per i colleghi e per l'informazione; quello di Maria Pia Fanciulli preziosissima nella fase di editing del volume; di Franco Arcuti che ne ha ricordato anche i trascorsi di responsabile del sindacato Asu e il toccante intervento del collega della redazione del Messaggero Umbria, e sincero amico, Italo Carmignani. Infine Antonello Lamanna ha voluto sottolineare l'impegno di Dante Ciliani nella formazione, ricordando il primo master presieduto da lui e che si è tenuto all'Università per Stranieri. Prezioso l'intervento del magistrato Fausto Cardella che riguardo la legge Cartabria esplicitamente chiamata in causa dalla vice presidente dell'Odg dell'Umbria, Donatella Binaglia che ha fatto gli onori di casa, ha detto: "La ritengo la migliore legge possibile in tutto, tranne che nella parte che riguarda la presunzione d'innocenza. Deve sussistere il dovere da parte della magistratura di informare riguardo i procedimenti in atto e anche per quelli che per motivi di indagine devono essere tenuti segreti, deve essere imposto un congruo lasso temporale prima di essere doverosamente resi pubblici. Pensando a Dante Ciliani, al vostro lavoro e al diritto dovere di cronaca, dico che sta a voi difendere le prerogative della professione giornalistica con tutte le vostre forze e con la massima determinazione e che, in tal senso, siete l'unica speranza di questo Paese". Dalla platea si è levato un convinto e sentito applauso. L'Odg dell'Umbria ha ringraziato tutti i presenti per la sincera partecipazione e ricordato che il 29 ottobre al CLT di Terni sarà nuovamente presentato il libro su Dante Ciliani e a seguire si terranno le premiazioni dei colleghi residenti nella provincia di Terni.