Domani la giornata dei quarti di finale della Coppa Italia di volley maschile: in campo la Sir Safety Perugia

26.01.2021 18:19 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Domani la giornata dei quarti di finale della Coppa Italia di volley maschile: in campo la Sir Safety Perugia

Conto alla rovescia per gli scontri diretti della Del Monte® Coppa Italia SuperLega 2020/21. Mercoledì 27 gennaio sono in programma, a orari scaglionati, i Quarti di Finale in gara secca. Le quattro vincitrici accederanno alla Final Four dell’Unipol Arena a Casalecchio di Reno (BO), con Semifinali in programma sabato 30 gennaio (ore 15.30 e 18.00) e la Finalissima in calendario alle 18.00 di domenica 31 gennaio.

Mercoledì (ore 17.00), all’Eurosuole Forum, si apre l’avventura della Cucine Lube Civitanova, prima in griglia e detentrice del trofeo grazie alla vittoria al tie break all’Unipol Arena nella Finale dello scorso anno con Perugia. La caccia alla settima coppa tricolore comincia in casa contro la Kioene Padova, ultima nel ranking, ma decisa a fare bella figura con i campioni d’inverno. Le due squadre si sono incrociate tre volte in Coppa Italia. Se nelle prime due occasioni ad avere la meglio fu la Lube, nell’ultimo faccia a faccia di Coppa, andato in scena nel 2004, i patavini la spuntarono 3-2 a Sansepolcro nei Quarti (AR). Un ricordo che, 17 anni dopo, si scontra con il presente: imbattuta nel 2021 con sei successi di fila, Civitanova è seconda nella Regular Season e non ha lasciato nemmeno le briciole nei due match stagionali con gli uomini di Cuttini, che ora sono penultimi. Nel palmares della Kioene figura una Coppa di A2 vinta nel 2013/14. La vincente del match giocherà la prima Semifinale di sabato contro la vincente di Modena – Monza. Possibile gara n. 100 in carriera per Larizza.

La Sir Safety Conad Perugia, finalista dello scorso, sogna la conquista della sua terza Coppa Italia, forte anche della prova di solidità fornita in SuperLega. Dopo essersi fatti soffiare dalla Lube il titolo di campioni di inverno nello scontro diretto a dicembre, infatti, i Block Devils hanno ripreso le redini della classifica con un cammino trionfale e, a due giornate dal termine, comandano la graduatoria con tre lunghezze di vantaggio sui cucinieri. Mercoledì (ore 18.00) al PalaBarton si presenta la Consar Ravenna, settima nella classifica di Coppa e mai andata oltre i Quarti nelle 6 comparsate al trofeo di A1. I romagnoli, che ritrovano da rivali ben quattro ex, vantano una Finale nella Coppa di A2 nel 2010/11 e la vittoria della Coppa mista A1/A2 nel 1990/91. Si tratta del primo incrocio tra le due squadre in Coppa Italia. Nella Regular Season la Sir ha avuto la meglio in tre set sia all’andata che al ritorno. Umori opposti dopo l’ultimo turno di Campionato: Perugia ha sbancato in rimonta il PalaPanini di Modena, mentre la Consar, sul proprio campo, si è fatta rimontare da Monza. Chi passerà il turno sfiderà la vincente dell’incontro tra Trento e Milano. Centesima in carriera per Recine.

Caduta contro la Lube in una combattutissima Semifinale lo scorso anno e con una striscia positiva aperta di 15 successi di fila tra Champions League e Campionato, compreso il blitz di domenica a Vibo, l’Itas Trentino si candida come una delle favorite per andare fino in fondo alla Del Monte1 Coppa Italia, alzata al cielo in tre occasioni. L’ultima nel lontano 2012/13 in Finale contro la Lube. Terzi nella griglia, gli uomini di Lorenzetti affrontano l’Allianz Milano di Piazza, slittata nella sesta posizione della griglia per il sorpasso last minute di Monza al termine del girone di andata della Regular Season. Per i meneghini si tratta della quarta partecipazione: dopo un’eliminazione agli Ottavi, sono arrivate due uscite di scena ai Quarti, l’ultima nella passata edizione, in tre set tra le mura amiche contro Trento. Mercoledì alle 19.00, quindi, andrà in scena il remake di quella sfida. Questa volta tutti i riflettori saranno puntati sulla BLM Group Arena di Trento, che ha ospitato l’unico match stagionale tra le due formazioni, con vittoria netta dell’Itas nella 10a di andata.

Mercoledì, alle 20.30, davanti alle telecamere di RAI Sport, il PalaPanini ospita la sfida più incerta dei Quarti di Finale, almeno sulla carta. I padroni di casa della Leo Shoes Modena sono il collettivo più titolato nella storia della manifestazione con 12 vittorie in Finale. Usciti di scena lo scorso anno in Semifinale per mano della Sir e ora qualificati con il quarto posto in griglia, i gialli in Campionato vengono dalla sconfitta patita in casa per 3-1 contro la capolista Perugia e affrontano in una sfida ricca di ex lo scontro diretto del trofeo tricolore contro la Vero Volley Monza, autentica sorpresa della SuperLega e quinta in classifica con una serie di prestazioni degne di nota, come il successo in rimonta di domenica per 3-1 a Ravenna. La squadra brianzola è sempre stata eliminata ai Quarti nelle cinque partecipazioni alla Coppa di A1 (nel 2015/16 per mano di Modena, che si è imposta in una doppia sfida vincendo sia all’andata che al ritorno). A queste si aggiunge un’uscita di scena ai Quarti nella Coppa di A2 e una Finalissima persa contro Padova per l’assegnazione del trofeo tricolore di A2.