"Il Perugia vincerà questo campionato, ma dovrebbe giocare un po' meglio..."

14.03.2021 17:52 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"Il Perugia vincerà questo campionato, ma dovrebbe giocare un po' meglio..."

Ai microfoni di Marco Taccucci, in collegamento con "Il Calcio in Piazzetta", arriva Sandro Pochesci.

"Oggi abbiamo giocato con otto under, non so quante squadre facciano simili prestazioni con tanti giovani in campo".

"Anche l'arbitro ci ha messo del suo, con una punizione che non c'era e con troppi gialli all'inizio. Ma giocavamo contro la squadra che secondo me vincerà il campionato anche se dovrebbe giocare un po' meglio, se mi posso permettere, con tutto il rispetto per mister Caserta"

Taccucci gli fa notare che non è facile giocare ogni tre giorni: "Non lo dire a me che abbiamo giocato 11 partite in 33 giorni...".

Pochesci interviene anche sugli striscioni visti negli ultimi giorni: "Leggere 'Santopadre ternano' dopo che ha cacciato tanti soldi per la squadra...".

"Il Curi? Era la prima volta per me. Da fuori il Liberati è più bello, ma devo dire che dentro questo stadio mi piace molto, le curve sono molto belle, dovrebbero farle pure a Terni così. Mi farebbe piacere venire a vedere un derby, qui, invitato in tribuna, magari in serie A: sono due piazze che se lo meritano".

"Il Padova al mercato invernale ha bruciato un po' tutti. Biasci doveva venire da voi e loro si sono messi in mezzo...".

"Ma il Perugia ha una rosa forte. Pensate che quelli che erano in panchina io li avrei presi tutti. Avete Favalli e Vano che giocano e non giocano, con me sarebbero capitani".

"Non ho consigli da dare: avete un grande direttore sportivo e un grande presidente che, se lo lasciate stare, vi riporta in serie A. Solo che la piazza di Perugia è come quella di Terni. Quando si mette una cosa in testa..."