Le pagelle del Perugia contro il Lecce

23.10.2021 19:15 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Fonte: Claudia Cella
Le pagelle del Perugia contro il Lecce

PERUGIA
Chichizola 5.5 - Viene chiamato poco in causa ma macchia la prestazione con due rilanci sbagliati che mettono in moto gli uomini di Baroni.

Ferrarini 5.5 - Molto bene in copertura su Di Mariano, ma davanti si vede poco. Dal 62’ Rosi 5.5 - vale il solito discorso fatto per il compagno. Non riesce mai ad accendersi davvero.

Falzerano 6 – Schierato a sinistra, per tutto il match bada più a coprire che ad attaccare. Nel secondo tempo tenta una conclusione accentrandosi e facendo partire il suo solito destro, unica vera iniziativa personale della partita. Da premiare comunque il suo spirito di sacrificio.

Dell’Orco 6.5 - Tanta classe sul centro sinistra. Sempre attento in copertura su Di Mariano. Sua una deviazione decisiva su tiro di Strefezza.

Angella 6.5 - Poche sbavature da parte del capitano degli umbri, costretto tuttavia all’intervento da ammonizione su Gendrey. Rimedia poi a un un errore in rilancio di Chichizola, deviando il tiro di Strefezza. Sempre attento nel resto del match.

Sgarbi 6 - Solo un errore nel primo tempo quando sbaglia il tempo dell’intervento e permette a Di Mariano di colpire di testa su cross di Coda, poi poche sbavature.

Santoro 5.5 - In difficoltà nel primo tempo, come del resto tutto il centrocampo umbro. Alvini però gli dà fiducia e lo tiene in campo fino all’ultimo minuto.

Segre 5.5 - Si fa notare soltanto con una conclusione di destro potente intorno al ventesimo del primo tempo. A inizio ripresa Alvini sceglie di sostituirlo. Dal 46’ Vanbaleghem 6 - Conferisce più sostanza alla mediana.

Kouan 6 - Più spento del solito nella prima frazione di gioco, più attivo in avvio di ripresa. Non fortunato sul finale di match quando ha una buona opportunità per firmare il vantaggio ma non viene premiato da Matos.

Carretta 6.5 - Nel primo tempo è il più propositivo tra gli umbri ma fatica a trovare spazi, complice anche il buon lavoro difensivo del Lecce. Dal 68’ Matos 5.5 - Ha un’ottima opportunità verso il finale di match, ma sul più bello sbaglia il passaggio per Kouan.

De Luca - Decisamente spento rispetto ai suoi standard. Alvini lo sostituisce a fine ripresa. Dal 46’ Murano 5.5 - entra per dare la svolta al match ma si vede pochissimo.

All. Massimiliano Alvini 6 - Impossibile dare l'insufficienza al tecnico degli umbri, che conquista un ottimo punto in trasferta confermandosi imbattuto lontano dalle mura amiche. Buono l'atteggiamento in campo dei suoi, che nonostante l'aggressività del Lecce si difendono bene e portano a casa un pareggio prezioso.