Tanta è l'attesa! Alle 16.15 in campo al Curi Perugia-Crotone con punti pesantissimi in palio

20.11.2021 13:07 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Tanta è l'attesa! Alle 16.15 in campo al Curi Perugia-Crotone con punti pesantissimi in palio

Torna in campo dopo la sosta anche la Serie B. Tra le gare del tredicesimo turno, in programma questo weekend, anche Perugia-Crotone. Una sfida inevitabilmente importante sia per i padroni di casa, nella speranza di agganciare il treno playoff (distante al momento due punti), che per gli ospiti, chiamati alla prova di forza per uscire fuori dalla zona retrocessione, approfittando anche dello scontro diretto tra Alessandria e Spal nelle sabbie mobili di classifica. Calcio d'inizio al Renato Curi in programma alle 16.15 e affidato al signor Daniele Minelli della sezione di Varese, mentre al VAR ci sarà Camplone.

COME ARRIVA IL PERUGIA - Nell'ambiente umbro fa ancora male ripensare ai quattro gol subiti in meno di mezz'ora contro il Como prima della sosta. L'obiettivo è quello di archiviare la sconfitta, approfittando del turno favorevole almeno sulla carta, e ritrovare subito il sorriso. A chiarire il quadro degli indisponibili è stato mister Alvini nell'incontro della vigilia con i giornalisti: “Mancheranno Carretta e Rosi che si è fatto male ad Empoli e deve guarire da un ematoma. Angella sta bene ed è stato gestito nel migliore dei modi dallo staff".

COME ARRIVA IL CROTONE - La squadra di Marino, che ha ereditato la panchina appena tre settimane fa, è tra quelle che hanno mostrato maggiore difficoltà nell'approccio alle partite: in 12 match ha subito 11 gol nel primo tempo, facendo meglio soltanto di Pordenone e Vicenza, con addirittura 8 frazioni tra queste concluse senza alcun gol. “Benali ed Estevez saranno dei nostri anche se non sono ancora al top della condizione. Out Contini e Mogos, riabbracciamo Oddei, Kargbo e Borello. La squadra dal punto di vista psicologico ha avuto buone reazioni. Serve pazienza: i risultati arriveranno attraverso il gioco”, ha detto il tecnico in conferenza stampa. A disposizione anche i gioiellini Canestrelli e Mulattieri, in evidenza con la maglia dell'Under 21 azzurra.