Fabio Caserta deve rinunciare ad una parte di quanto gli spetta per liberarsi dal Perugia...

10.06.2021 09:01 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fabio Caserta deve rinunciare ad una parte di quanto gli spetta per liberarsi dal Perugia...

Scrive Carlo Forciniti su Il Corriere dell'Umbria che il Perugia aspetta e Fabio Caserta fa altrettanto, ma il Benevento potrebbe non essere disposto a farlo ancora a lungo. Con il fine settimana

ormai alle porte che dovrebbe rappresentare un momento spartiacque per dirimere la questione. Tutto ruota intorno alla risoluzione del contratto che lega il tecnico al Grifo per altri due anni e da cui si deve liberare prima di dire sì al
club campano. Rescissione
che non arriva perché manca l’accordo tra l’allenatore e la società del patron Santopadre che a sua volta ha già l’intesa con il presidente dei sanniti, Vigorito. Affinché la risoluzione arrivi, sembrerebbe che l’ex calciatore, tra le altre, del Palermo, debba rinunciare a
qualcosa di dovuto di natura economica. E la quadra non si trova. Caserta, come riferisce il
Mattino, aspetta insieme al proprio avvocato, Francesco La Mura. Resta fermo
sui propri passi. L’ultimo incontro che l’attuale allenatore biancorosso ha avuto
con la dirigenza risale ad una decina di giorni fa. Ma il Benevento non vorrebbe andare oltre il fine settimana. A risoluzione avvenuta, inizierà poi l’era Alvini prossimo a legarsi al Perugia con un anno di contratto con opzione.