"Contro il Legnago Salus sarà una partita difficile, conta il campo e non le parole e i discorsi a bocce ferme"

21.10.2020 09:07 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Marco Pieracci
"Contro il Legnago Salus sarà una partita difficile, conta il campo e non le parole e i discorsi a bocce ferme"

Alla vigilia della sfida col Legnago è intervenuto in conferenza stampa il tecnico del Perugia Fabio Caserta: "Valutiamo gara dopo gara interpreti e modulo, i ragazzi sono stati bravi ad interpretare bene la partita contro la Fermana ma soprattutto è stato ottimo l’atteggiamento, quello che più conta. Moscati è un giocatore duttile, in grado di interpretare diversi ruoli, vedremo. Se la squadra sta bene ed acquisisce delle sicurezze perché non riprodurre la difesa a tre. Che non è il mio assetto tipico ma che in varie occasioni ho proposto. Possiamo giocare in maniera diversa - riporta umbria24.it - ma la mentalità è fondamentale come l’approccio. Voglio attenzione e concentrazione dal primo all’ultimo minuto. Sappiamo che sarà una partita difficile, conta il campo e non le parole e i discorsi a bocce ferme. Una squadra che batte la Triestina e pareggia col Padova lascia intendere come conti la determinazione al di là dei giocatori. Corrono alla grande e sono determinati, dobbiamo calarci nella partita sapendo che ci aspetta una battaglia, da affrontare con umiltà. Sicuramente cambieremo qualcosa considerate le due gare ravvicinate, perché molto dipenderà anche dagli infortuni e dalle assenze".