Ben 18 tofosi del Perugia a giudizio per l'assalto all'autobus del Perugia il 21 ottobre del 2017

17.04.2021 17:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Ben 18 tofosi del Perugia a giudizio per l'assalto all'autobus del Perugia il 21 ottobre del 2017

Un epilogo davvero triste. In fatti, dovranno comparir davanti al giudice il prossimo 28 ottobre i diciotto tifosi del Grifo finiti sotto la lente d’ingrandimento della procura per l’assalto all’autobus dei giocatori e dello staff tecnico del Perugia calcio nel 2017, colpito con un sasso e fumogeni mentre faceva ritorno verso il parcheggio dello stadio Curi. Dopo la chiusura delle indagini preliminari del pubblico ministero Mario Formisano, gli imputati sono stati raggiunti dal decreto di citazione a giudizio e per tutti il processo inizierà ad autunno. Era il 21 ottobre di quattro anni fa quando il pullman dei biancorossi, al rientro dalla trasferta di La Spezia dove la squadra aveva incassato la quarta sconfitta consecutiva in campionato, fu colpito con un sasso lanciato contro il finestrino e dal lancio di alcuni fumogeni, oltre che da calci e pugni sulla carrozzeria tanto da causare l’arresto forzato del mezzo. Le accuse ipotizzate, a vario titolo, vanno dal danneggiamento alla violenza privata fino alla violazione del daspo. Gli imputati sono difesi dagli avvocati: Michele Nannarone, Stefano Tentori Montalto, Vincenzo Bochicchio, Andre Pierozzi, Saschia Soli, Gianluca Calvieri, Marco Brambatti e Silvia Serangeli.