"Trovo disgustoso quanto sta avvenendo a Perugia per il caso-Suarez: un modo sbagliato di vivere l'Università"

24.09.2020 10:25 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"Trovo disgustoso quanto sta avvenendo a Perugia per il caso-Suarez: un modo sbagliato di vivere l'Università"

Attraverso i microfoni dell'ADNkronos arrivano alcune dichiarazioni di Salvatore Cingari, professore di Storia delle dottrine politiche dell'Università per stranieri di Perugia, in merito al caso legato all'esame per la cittadinanza sostenuto da Luis Suarez e finito sotto la lente d'ingrandimenti degli inquirenti per presunte irregolarità: "Non ho visto Suarez perché ero in isolamento e non lo avrei visto anche fossi stato lì perché mi avrebbe dato disgusto - risponde Cingari - Sono un appassionato di calcio ma questo è un modo di vivere l’università sbagliato, nonostante sia quello dettato dalle linee direttive che l’Unione Europea sta dando a tutti gli atenei, di essere aziende autonome, aperte al mercato, che devono trovarsi i soldi da sole. E le piccole università cercano di sbarcare il lunario in modi disgustosi, al di là dagli aspetti penali sui quali non intendo entrare".