Fabio Caserta ospite oggi alle 19 di "B Magazine": ecco dove seguirlo

06.05.2021 17:33 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fabio Caserta ospite oggi alle 19 di "B Magazine": ecco dove seguirlo

Oggi c'è B Magazine, il nuovo format della Lega di Serie B. La trasmissione ideata e condotta dal giornalista Maurizio Insardà, in onda tutti i giovedi alle 19 sul canali ufficiale YouTube della Lega di Serie B, è una finestra costantemente aggiornata sul campionato cadetto: interviste, servizi, approfondimenti, esclusive e tanto altro. In modo particolare, il nuovo format della Lega di Serie B si concentra sulle nuove generazioni, le diverse città che ospitano il campionato cadetto e l’importanza sociale che riveste lo sport in generale e il calcio in modo particolare.
B Magazine vede la partecipazione fissa di Italo Cucci, figura storica del giornalismo italiano e maestro di Maurizio Insardà. Importanti e prestigiosi gli ospiti intervenuti nelle prime puntate: Paolo Nicolato allenatore della nazionale under 21, il tecnico della Spal Massimo Rastelli, il capocannoniere del campionato Massimo Coda del Lecce, Leonardo Mancuso vice capocannoniere dell’Empoli, il Presidente della Ternana Stefano Bandecchi, il direttore generale del Cittadella Stefano Marchetti e i giornalisti Stefano Barigelli (direttore della Gazzetta dello sport), Nicola Binda, prima firma della serie B del quotidiano rosa e Tullio Calzone responsabile delle pagine della serie B per il Corriere dello Sport

Questa sera nella quinta puntata ci saranno ospiti: Ariedo Braida direttore generale della Cremonese, Fabio Caserta allenatore del Perugia che ha appena vinto il campionato di serie C. Ci saranno anche delle interviste a Andrea La Mantia attaccante dell’Empoli e Federico Dionisi attaccante dell’Ascoli. Temi della puntata: il tour di B Magazine all’interno dei centri sportivi dei club cadetti, analisi sul finale di campionato a 180’ dalla fine, il trionfo dell’Empoli, il sogno Salernitana ad un passo dalla serie A, i play off con quattro squadre per due posti, ed i play out con Cosenza e Reggiana che perdono terreno ed un Ascoli in grande forma per il rusch finale.