Alle 20.30 al PalaBarton la Sir Safety Perugia affronta la Lube Civitanova: in palio una fetta di scudetto

21.04.2021 17:01 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Alle 20.30 al PalaBarton la Sir Safety Perugia affronta la Lube Civitanova: in palio una fetta di scudetto

Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova

PRECEDENTI: 51 (25 successi Perugia, 26 successi Civitanova)
PRECEDENTI IN STAGIONE: 8 gare – 2 in Finale Play Off (1 successo Perugia, 1 successo Civitanova), 2 in Regular Season (1 successo Perugia, 1 successo Civitanova), 2 nella Fase a Gironi di Champions League (1 successo Perugia, 1 successo Civitanova), 1 in Finale di Coppa Italia (1 successo Civitanova), 1 in Finale di Supercoppa (1 successo Perugia)
PRECEDENTI NEI PLAY OFF: 20 gare – 2 in Finale 2020/21 (1 successo Perugia, 1 successo Civitanova), 5 in Finale 2018/19 (2 successi Perugia, 3 successi Civitanova), 5 in Finale 2017/18 (3 successi Perugia, 2 successi Civitanova), 4 in Semifinale 2015/16 (3 successi Perugia, 1 successo Civitanova), 4 in Finale 2013/14 (1 successo Perugia, 3 successi Civitanova)
EX: Fabio Ricci a Lube nel 2012/13, Dragan Travica a Lube nel biennio 2011-2012, Simone Anzani a Perugia nel 2017/18, Luciano De Cecco a Perugia dal 2014/15 al 2019/20
A CACCIA DI RECORD:
Nei Play Off: Aleksandar Atanasijevic - 5 punti ai 1200, Fabio Ricci - 11 punti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia), Osmany Juantorena - 15 punti ai 1100 (Cucine Lube Civitanova)

In carriera: Enrico Diamantini - 7 punti ai 900, Osmany Juantorena - 38 punti ai 4700, Jiri Kovar - 21 punti ai 1800, Yoandy Leal - 24 punti ai 1300 (Cucine Lube Civitanova)

Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Conad Perugia): “Dovremo giocare ancora meglio di domenica. Noi ci proveremo, in spogliatoio c’è un grande clima, siamo pronti a tutto per vincere, ma consapevoli che se vogliamo farlo contro una squadra come Civitanova dovremo dare tutto e sputare sangue in campo”.
Simone Anzani (Cucine Lube Civitanova): “La Sir ha acquisito fiducia dopo il successo esterno e in Gara 3 avrà una verve rinnovata. Vincere in casa nostra non è facile, la loro impresa avrà alzato il morale del gruppo come era accaduto a noi dopo aver espugnato il PalaBarton. Dovremo migliorare dal punto di vista tecnico, limitare i loro finalizzatori e, sotto il profilo dell’agonismo, essere più cattivi”.