"Il Perugia può perdere, ma c'è modo e modo per farlo... e almeno in campo bisogna presentarsi!"

06.11.2021 16:27 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
"Il Perugia può perdere, ma c'è modo e modo per farlo... e almeno in campo bisogna presentarsi!"

L'opinione di Stefano De Francesco dopo la disfatta con il Como. "Ad una squadra come il Perugia di questa stagione è concesso perdere ma c’è modo e modo per farlo. Perdere infatti senza presentarsi in campo è inammissibile. Sconfitta pesante e peraltro meritata a Como, dove i Grifoni pagano un approccio alla gara pessimo. Essere 0-4 dopo neppure mezz’ora, è la fotografia di una gara praticamente finita, prima di iniziare. L’assenza di Angella non può essere una scusante per la goleada subita anche se la difesa non fa in tempo a trovare le posizioni che viene superata due volte. La partenza di Dell’Orco è da incubo, si perde completamente Lagumina nell’azione del primo goal con una diagonale difensiva del tutto sballata e salta in maniera assolutamente scomposta in occasione del rigore. Il Como visto come si è messa la partita, salta sistematicamente il centrocampo, innescando le punte Cerri e Lagumina che maramaldeggiano contro i nostri difensori. Si fa fatica a pensare che questa era sino al momento di scendere in campo, la migliore difesa del campionato. Gli attaccanti confermano nel primo tempo la loro purtroppo proverbiale evanescenza e danno con De Luca un timido segnale di risveglio solo nella ripresa, quando la partita è finita da un pezzo ed il Como pago del risultato, ha tirato i remi in barca. La settimana scorsa avevo subito qualche critica da parte di qualche inguaribile ottimista che contestava la mia notazione in cui parlavo che avere raggiunto la vittoria a Ferrara, voleva dire avere ottenuto tre punti importanti per allontanarci dalla zona pericolosa. Lo ripeto l’obiettivo è la salvezza e se si dovessero ripetere approcci vergognosi come quello di Como, le cose potrebbero addirittura complicarsi. Un grande abbraccio a Maria Rosa che non c’è più ed uno ai tifosi encomiabili che hanno raggiunto Como. Solo loro si meritano il rispetto in questo maledetto pomeriggio. OSTINATAMENTE A.C.PERUGIA".