Perugia in lutto per l'incidente del Flixbus a San Cesario: cordoglio del sindaco Romizi per la morte del diciannovenne

26.03.2024 15:21 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Perugia in lutto per l'incidente del Flixbus a San Cesario: cordoglio del sindaco Romizi per la morte del diciannovenne

Un'altra tragedia sulle strade che colpisce la comunità umbra. Perugia in lutto per l'incidente che ha coinvolto un pullman Flixbus nella notte tra domenica e lunedì in A1: il mezzo era partito da Milano ed era diretto a Roma. Tra Modena Sud e Valsamoggia l'incidente e un passeggero di 19 anni è morto, altri sei sono feriti. La persona deceduta è un ragazzo che viveva a Perugia, dove studiava all'università per Stranieri. Si tratta del congolese Vindou Illumine Junior Kersant, che faceva ritorno nel capoluogo umbro. L’amministrazione comunale e il sindaco Andrea Romizi hanno espresso il cordoglio per la sua tragica scomparsa. “Vindou Illumine Junior Kersant aveva scelto la nostra città per costruirsi un futuro che, purtroppo, non potrà più avere. Ci rattrista particolarmente questa notizia e vogliamo esprimere la vicinanza di tutta Perugia all’Università per Stranieri e alla famiglia del giovane per questo grave quanto improvviso lutto”. Un altro uomo, di 58 anni, è ricoverato in gravissime condizioni al Maggiore di Bologna. Gli altri passeggeri feriti, alcuni molto giovani, sono stati ricoverati tra il Policlinico di Modena e l’ospedale di Baggiovara. È successo tutto intorno alle 3, quando il mezzo è finito contro la barriera laterale dell'autostrada. Un impatto molto violento contro il guardrail. La procura di Modena, ha aperto un fascicolo sull’accaduto e l’autista del pullman risulta indagato per omicidio stradale. Fortunatamente il mezzo non si è scontrato con altri veicoli. Ad avere la peggio i passeggeri seduti nel lato dell'impatto. L’autista del mezzo è ricoverato per accertamenti e, secondo quanto ricostruito fino ad ora, pare esserci stato un malore o un colpo di sonno dietro alla tragedia.