"La classifica la guarderemo più avanti, ora è meglio concentrarsi sul lavoro per migliorarsi".

04.12.2021 11:37 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
"La classifica la guarderemo più avanti, ora è meglio concentrarsi sul lavoro per migliorarsi".

Massimiliano Alvini, allenatore del Perugia, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della gara vinta per 1-0 contro il Vicenza: "E' stata una partita difficile ma ce lo aspettavamo, loro sono partiti bene ma poi siamo venuti fuori con una grande pressione. Nel secondo tempo abbiamo cambiato qualcosa, trovando il gol e sprecando il raddoppio: quando non si segna il 2-0, è normale soffrire nel finale. Ritengo la vittoria di oggi molto importante per il nostro percorso, sono soddisfatto dei miei ragazzi".

De Luca sta vivendo un grande momento...
"L'ho inseguito per alcuni anni, ma non c'era mai stata la possibilità di prenderlo. E' un calciatore che mi piace per le caratteristiche che ha: può migliorare tanto, il Direttore è stato bravissimo a portarlo qui. Mi aspetto da lui un lavoro quotidiano ancora più grande per poter raggiungere l'eccellenza: De Luca ha grandi margini di miglioramento".

Si è vista una squadra matura, è d'accordo?
"Nella gestione sbagliamo troppo il possesso, c'è ancora qualcosa da perfezionare: c'è da lavorare sotto questo punto di vista, il gesto tecnico e la qualità del passaggio vanno migliorati. Sotto altri aspetti, invece, il percorso fatto dalla squadra mi soddisfa. Bisogna lavorare duramente ogni giorno per potersi migliorare. Chiedo una crescita nella qualità del palleggio, alcuni giocatori sono giovani ma credo che il miglioramento passi da lì".

Butta un occhio alla classifica?
"La classifica dobbiamo guardarla più avanti, ora è meglio concentrarsi sul percorso e sul lavoro da fare per migliorarsi".