Vola la Sir Perugia: ora sotto con un mercoledì da Champions Leaugue

24.01.2023 16:57 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Vola la Sir Perugia: ora sotto con un mercoledì da Champions Leaugue

Vola la Sir Safety Susa Perugia. Le parole del centrale Sebastian Solé: «Non è stato facile perché loro volevano giocare bene e provare a batterci. Sono partiti a tutto fuoco mentre noi abbiamo cominciato così e così, ma pian piano abbiamo ingranato le marce alte e siamo andati bene. Guardiamo avanti pensando al nostro fisico e alla tecnica, scendiamo in campo cercando di fare il massimo, è la vita di noi professionisti. Adesso lavoriamo per arrivare al top in coppa Italia, vogliamo cercare di conquistare altre soddisfazioni per noi e per il nostro pubblico». Lo schiacciatore Wilfredo Leòn non si è sbilanciato troppo: «In generale Modena ha giocato benissimo, soprattutto nel primo set, per noi è una vittoria di gran valore. Abbiamo sofferto, non è mai facile in un palazzetto come il Pala-Panini, ma la cosa importante è aver proseguito nella nostra striscia vincente. All’inizio abbiamo avuto difficoltà, poi siamo saliti soprattutto con la battuta ed il muro. Sono due fondamentali sui quali stiamo lavorando tantissimo e sappiamo che possiamo fare ancora meglio. Non è facile mantenere sempre alto il livello, lo so per esperienza, ma si lavora per cercare di riuscire a fare il massimo». Questo il pensiero del tecnico Andrea Anastasi: «Il primo set è stato la chiave della partita, lo stavamo perdendo nettamente ma abbiamo fatto una bella rimonta, solo gli errori commessi ci hanno impedito di vincerlo. Abbiamo combattuto tenacemente e alla fine la correlazione muro-difesa ha fatto la differenza. Non dobbiamo pensare di essere più furbi degli altri, tutti ci attendono al varco, restiamo concentrati ed umili perché i record possono solo distrarci. Mercoledì giochiamo in champions contro Duren l’ultima gara della fase a gironi con l’obiettivo di vincere per la classifica migliore».