"Per noi la manutenzione del Curi rimane un’assoluta priorità"

24.11.2021 18:30 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
"Per noi la manutenzione del Curi rimane un’assoluta priorità"

Servirà molto più di quel milione e 300mila euro stanziato dal Comune per ridare completa sicurezza allo stadio Curi. Scrive La Nazione che nella delibera di approvazione del progetto esecutivo per l’adeguamento statico/sismico della Curva Nord, emerge infatti che il primo stralcio di interventi nel settore dove c’è il cuore del tifo biancorosso, avrà un costo di 963mila euro. Importo a cui andrà sottratto il ribasso di gara certamente, ma che mostra come l’impegno finanziario per adeguare anche gli altri settori dell’impianto risulta davvero significativo. Il Comune ha infatti stanziato al momento per tutto lo stadio 1.335.283 euro, di cui 998mila per lavori e 337mila per somme a disposizione. L’85% dell’importo però servirà proprio per la Curva Nord. Qui i lavori come annunciato, verranno condotti durante l’attuale corso del campionato di calcio di serie B sfruttando principalmente le pause del torneo e quelle dovute all’alternanza casa/trasferta. «Grazie ai lavori del primo stralcio – spiega l’assessore allo sport Clara Pastorelli –, saremo in grado di restituire alla città una curva nord completamente rinnovata e sicura: insomma una struttura totalmente ristrutturata in grado di tornare alla sua naturale capienza del 100%. Come Amministrazione, l’abbiamo ripetuto più volte, consideriamo la manutenzione del Curi un’assoluta priorità, essendo ben consapevoli del fatto che tra la città, i tifosi e lo stadio vi è un legame indissolubile che ne fanno uno dei simboli identitari di Perugia».