Per la Primavera del Perugia un pareggio per 1-1 in casa contro lo Spezia

04.12.2023 16:09 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Per la Primavera del Perugia un pareggio per 1-1 in casa contro lo Spezia

10^ giornata Campionato PRIMAVERA 2

PERUGIA: Yimga, Viti, Falasca, Prisco (41’ st Giorgetti), Patrignani, Ebnoutalib, Giunti, Ambrogi (41’ st Ciattaglia), Lickunas (1’ st Barberini), Ronchi (15’ st Cifuentes, Agosti (28’ st Lomangino). A disp.: Lavorgna, Panaro, marocchi, Bussotti, Bernacci, Gennaioli. All.: Alessandro Formisano

SPEZIA: Mascardi, Sartoni, Raineri, Benvenuto, Ebano (29’ st Manfrone), Grazia, Pedicillo (19’ st Fontanarosa), Loffredo (42’ St Maurelli), Lari (42’ st Piazza), Campana, Di Giorgio (29’ st Lachowicz). A disp.: Mosti, Monteverde, Attuoni, caddeo, Suattoni, Vannucci, Garibotto. All.: Giuseppe Vecchio

ARBITRO: Gianluca Catanzaro di Catanzaro (Chiavaroli - Cotroneo)

RETI: 33’ st Lari, 50’ st Viti (P)

Pareggia in extremis il Perugia di mister Alessandro Formisano che gioca e crea per tutto l’arco della gara ma si trova di fronte l’ottimo portiere Mascardi e alcune situazioni poco fortunate. Lo Spezia nella ripresa passa addirittura in vantaggio nell’unica chiara occasione da gol. Primo tempo ben giocato da entrambe le compagni con il Perugia che va vicina al vantaggio grazie soprattutto al pressing ultra offensivo uomo contro uomo che disorienta la manovra dei liguri. Al 5’ Patrignani cambia gioco per agosti che controlla e scarica un destro che dà l’illusione del gol ma tocca solo l’esterno della rete. Al 21’ Lickunas controlla in area sugli sviluppi di un angolo ma non trova momento opportuno per il tiro in mischia. Poco dopo attacca lo Spezia dalla destra e Di Giorgio incrocia il tiro ma Yimga con il piede respinge. Al 36’ ghiotta occasione per Ronchi su rinvio errato del portiere ospite ma Mascardi si supera in tuffo. Nella ripresa subentra il classe 2007 Barberini che dà maggiore vitalità alla fase offensiva perugina. Al quarto d’ora Barberini dopo la solita accelerazione trova Cifuentes che scarica dietro ma Patrignani calcia alto. Al 33’ passa beffardamente lo Spezia con Lari che approfitta di una respinta corta di Yimga sugli sviluppi di calcio d’angolo. Assedio finale del Perugia che trova il pari a tempo praticamente scaduto. A segnare il definitivo 1-1 é l’attaccante aggiunto, il centrale difensivo Viti, che in più occasioni si era portato in area avversaria alla ricerca della rete. In classifica i biancorossi tengono la terza posizione a quota 19 punti, dietro la capolista Cesena (24 punti) e Benevento (20 punti). Prossimo impegno per i ragazzi di mister Formisano sabato 9 dicembre nel big match contro il Cesena.