Oggi in campo! La Bartoccini Perugia vuole la promozione in A1: la Coppa Italia di A2 è stata solo di contorno

25.02.2024 09:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Oggi in campo! La Bartoccini Perugia vuole la promozione in A1: la Coppa Italia di A2 è stata solo di contorno

Kosareva mette in guardia la Bartoccini Fortinfissi: “Con la Coppa Italia abbiamo la ciliegina, eppure manca ancora la torta”. La schiacciatrice numero 18 delle Black Angels rilancia la corsa in Pool promozione in vista della trasferta di San Giovanni in Marignano. La finale di Trieste è ormai già un lontano ricordo. “La partita con Busto Arsizio non è iniziata domenica scorsa, ma appena finita la semifinale con Talmassons. Nell’intermezzo abbiamo giocato e vinto partite di campionato con concentrazione e giocando bene, ma non ci nascondiamo. Il nostro pensiero era già proiettato alla finale di Trieste. Ho vissuto bene i giorni precedenti, anche la vigilia. Ero molto tranquilla e serena. Nonostante un iniziale momento di difficoltà, forse dato anche dall’emozione della prima volta per tante di noi, abbiamo continuato a giocare senza paura. Non è stata la mia gara migliore in attacco, ho faticato a trovare le misure con quel palazzetto. Mi sono messa a totale disposizione della squadra cercando di fare il massimo in seconda linea e liberando più volte Gaia (Traballi, ndr) da compiti di ricezione o difesa. Diciamo che nel momento in cui una di noi calava, c’era sempre qualcun’altra pronta a dare man forte e alla fine questo ha fatto la differenza. Noi, anche quando eravamo sotto, non abbiamo mai avuto brutti pensieri e non contemplavamo assolutamente il pensiero della sconfitta. Poi, vedere più di 200 persone arrivare da Perugia che si aggiungono ai nostri amici e parenti, è tanta roba. La cosa mi riempie d’orgoglio. C’è gente che ha fatto un bel sacrificio investendo tempo e soldi magari a scapito delle famiglie per essere lì a sostenerci. Questo nonostante lunedì si tornasse a lavorare. Mi viene la pelle d’oca e ho grande rispetto e considerazione dei nostri tifosi che ci hanno spinto come se ci conoscessero personalmente. Ci hanno sempre sostenuto anche nei momenti meno accattivanti della stagione, quando magari sono arrivate partite non di cartello o abbiamo perso a Busto Arsizio. A loro posso dire solo grazie”. Ora però “Giga”, questo il suo soprannome, mette da parte tutte queste emozioni perché domenica 25 febbraio si va in trasferta in casa della Omag Mt San Giovanni in Marignano. Si gioca oggi al Pala Marignano con fischio d’inizio alle ore 17. La Bartoccini è prima con 6 punti di vantaggio sull’inseguitrice Busto Arsizio, ma l’opera non è ancora completa…

“Con la vittoria della Coppa Italia abbiamo messo la ciliegina sulla nostra stagione, ma manca ancora la torta, ovvero la vittoria del campionato - afferma Kosareva -. Precisamente mancano ancora 6 fette di questa torta per completare l’opera e il nostro focus deve essere sulle prossime sfide che si preannunciano particolarmente probanti, anche perché abbiamo due trasferte consecutive in campi difficili. Si parte da quella di San Giovanni in Marignano, in un palazzetto piccolo e rumoroso in cui tutto è amplificato. Molte squadre hanno faticato e lasciato punti in casa loro e servirà dare il massimo per avere la meglio delle romagnole”.

La squadra allenata dall’ex Bertini è attualmente sesta in classifica a 3 punti di distanza da quel quinto posto che significa play-off. Le Black Angels affronteranno quindi una formazione particolarmente determinata e in corsa per questo obiettivo. Le due squadre si sono già affrontate nel quarto di finale di Coppa Italia Frecciarossa al Palabarton lo scorso 10 gennaio (vittoria per 3-1 delle Black Angels). Le romagnole dovrebbero scendere in campo con la diagonale composta da Ghibaudo al palleggio e Ortolani opposto, Consoli e Parini al centro e Nardo e Pecorari in posto 4. Il libero è Meliffi. Coach Giovi risponderà con la diagonale Ricci - Montano, Bartolini e Cogliandro sotto rete e la premiata ditta Traballi-Kosareva in banda. Capitan Sirressi comanderà le operazioni in seconda linea.

La sfida tra Omag-Mt San Giovanni in Marignano e Bartoccini Fortinfissi Perugia è stata affidata alla direzione della coppia arbitrale formata da Luigi Pasciari e Davide Morgillo. Al segnapunti elettronico ci sarà Licinio Poli, mentre il delegato della federazione è Simone Santi.

PROBABILI FORMAZIONI

OMAG MT SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Ghibaudo – Ortolani, Consoli – Parini, Nardo – Pecorari, Meliffi (libero). All.: Bertini. Ass.: Zanchi

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Ricci – Montano, Bartolini – Cogliandro, Traballi – Kosareva, Sirressi (libero). All.: Giovi. Ass.: Marangi

Arbitri: Luigi Pasciari – Davide Morgillo