La Sir Safety Conad Perugia si gode il successo di ieri nel Memorial Baldaccini

14.10.2019 16:27 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
La Sir Safety Conad Perugia si gode il successo di ieri nel Memorial Baldaccini

Lunedì di riposo per la Sir Safety Conad Perugia. All’indomani della vittoria al tie break con Ravenna nell’ambito del “2° Memorial Valter Baldaccini”, lo staff tecnico ha concesso ai ragazzi un giorno di libertà. L’appuntamento per tutti è per domattina al PalaBarton quando comincerà la preparazione all’esordio ufficiale dei Block Devils in Superlega di domenica 20 ottobre a Latina.

Tornando invece a quello che è stato ieri sera al PalaBarton, ed uscendo una volta tanto da quello che ha detto di tecnico e tattico il rettangolo di gioco, è bello sottolineare la risposta del popolo perugino del volley ad un evento di solidarietà abbinato allo sport. I circa 1500 spettatori presenti al match, che prevedeva ingresso gratuito con donazione libera a favore della Fondazione Valter Baldaccini, hanno prodotto un ricavato di quasi 5000 euro, circa 1400 euro in più della prima edizione, che andranno interamente per il progetto “Famiglia e Lavoro” promosso dalla Fondazione.

Un grande risultato rimarcato anche dalle parole di Antonio Baldaccini, CEO di UMBRAGROUP, e di Paola Taglietti, in rappresentanza della Fondazione Valter Baldaccini.

“Il Memorial Valter Baldaccini – spiega proprio Antonio Baldaccini – nasce da un’idea mia e di Gino Sirci e credo che sia un’idea vincente. Abbiamo visto ieri sera tanta gente al palazzetto e penso che creare questi momenti di incontro attraverso lo sport, dove si cerca di dare una mano a chi ne ha più bisogno, dimostra che si può fare qualcosa di buono per la nostra comunità”.

“Sono due anni – prosegue Paola Taglietti – di lavoro molto proficuo ed importante con la Sir per la realizzazione del Memorial, importanti soprattutto per le persone che hanno visto il ricavato di questa manifestazione trasformarsi in borse lavoro e quindi in una opportunità concreta. Ringrazio davvero tutte le persone che sono venute alla partita e che hanno donato a favore di chi ne ha bisogno!”.