Il tennistavolo è ripartito a Perugia dal Barton Park con una grande festa per tutti

28.07.2021 14:30 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Il tennistavolo è ripartito a Perugia dal Barton Park con una grande festa per tutti

Entusiasmo a Perugia per l'ottava tappa del “Ping Pong Tour 2021 ... a TTX experience #RESTART#”, il progetto della Federazione Italiana Tennistavolo, che vuole far conoscere il Table Tennis X lungo tutta la Penisola. Il nuovo format del ping pong, che ben si presta a essere praticato all'aperto, è stato accolto nella città umbra, dopo il maltempo che la scorsa settimana aveva costretto al rinvio, da una bella giornata di sole, con piena soddisfazione degli organizzatori, il Comitato Regionale Umbria, guidato da John Ippoliti, e l'ASD Perugia Tennistavolo del presidente Michele Mencaroni, sostenuti dal patrocinio del Comune di Perugia. Dalle ore 9,30 all'interno del Barton Park, bellissima location messa a disposizione dalla famiglia Bartolini, è stato possibile giocare liberamente sugli otto tavoli montati e chiunque ha potuto sperimentare la divertente disciplina, che utilizza racchette in legno, senza coperture in gomma, e palline più grandi e pesanti rispetto a quelle del tennistavolo. Al mattino si è disputato un primo torneo e alle 16 è andato in scena quello ufficiale, che è stato vinto da Mattia Cerquiglini (Tennistavolo OSMA Marsciano), in finale su Edoardo Tribuzi (Tennistavolo Valle Umbra). Terzi classificati Mauro Cerquiglini (TT OSMA Marsciano) e Daniele Corsini (TT Valle Umbra). Fra coloro che hanno voluto sperimentare il TTX c'erano anche il presidente del CONI Umbria Domenico Ignozza, e l'assessore comunale allo Sport, Clara Pastorelli. “È importante - ha affermato Ignozza - che questa manifestazione di TTX si svolga a Perugia, nell'ambito di un circuito nazionale. In questo modo si dimostra il valore dell'attività promozionale, che deve andare di pari passo con quella agonistica di alto livello”. Soddisfazione per l’evento anche da parte di Clara Pastorelli: “Facciamo i complimenti agli organizzatori per la piena riuscita dell'evento e ringraziamo la Federazione per avere individuato Perugia come sede di una delle tappe del tour, che porta questa divertente disciplina in giro per l'Italia. Molti giovani si sono avvicinati, alcuni appassionati e altri che si sono approcciati per la prima volta con entusiasmo. La nostra amministrazione comunale vuole aiutare questa disciplina a crescere e appuntamenti come questo ci rendono orgogliosi”. Positivo il bilancio del presidente Mencaroni: “La scorsa settimana eravamo molto dispiaciuti per il rinvio per la pioggia, perché ci eravamo impegnati molto, assieme al Comitato Regionale, però le fatiche di questi mesi sono state lo stesso ripagate. L'evento è stato solo spostato di sette giorni e ha avuto successo, perché le persone che ci sono venute a trovare sono state molte. Alcune ci hanno anche chiesto informazioni sul tennistavolo. Perugia si sta avvicinando sempre di più a questo sport, che tutti, nella sua versione del ping pong, hanno praticato nella loro vita, in spiaggia, nelle sale giochi o in palestra”.