Il Rugby Gubbio ha fatto sperare nel colpaccio contro Modena

28.11.2023 17:30 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Il Rugby Gubbio ha fatto sperare nel colpaccio contro Modena

Il Rugby Gubbio ha fatto sperare che la partita contro il Modena Rugby, terzo in classifica nel Girone 2 del Campionato di Serie B, potesse addirittura vincerla. Hanno aperto le marcature i modenesi con una meta trasformata, 0-7, ma poco dopo a schiacciare la palla sono stati i lupi eugubini, prima con Lorenzo Crotti, meta trasformata da lui stesso, e poi con Luigi Pretotto, dopo una possente spinta del pacchetto di mischia.
12-7 per il Rugby Gubbio.
Il primo tempo  si chiude con un’altra meta del Modena Rugby che fissa il risultato della prima frazione di gioco sul 12-14.
Il Rugby Gubbio però difende bene, attacca, riesce a mettere in difficoltà la compagine modenese, con un piano di gioco che fa ben sperare.
Nel secondo tempo due segnature del Modena Rugby, entrambe trasformate al piede dal loro numero 10, portano il risultato sul 12-28 ma ci pensa di nuovo Lorenzo Crotti a riaprire la partita e dare di nuovo speranza ai lupi eugubini.
19-28, che nonostante gli attacchi del Rugby Gubbio fino alla fine della partita, resterà il risultato finale, in favore dei modenesi.
Secondo coach Joe McDonnell la squadra deve lavorare molto sulle abilità individuali, che permettono di convertire in punti il gioco in attacco, cosa necessaria in un Campionato duro e di alto livello come quello che stiamo giocando. McDonnell ha ribadito che questo sarà il focus del lavoro della prossima settimana, migliorare individualmente per capitalizzare ogni volta che si entra nella metà campo e nei 22 metri avversari.
Onore comunque ai ragazzi del Rugby Gubbio, matricola di questo Campionato, che nonostante il freddo e gli impatti duri non si è mai tirato indietro, dimostrando coraggio e tenacia.
Per il Rugby Gubbio sono scesi in campo: Roberto Rogari, Francesco Lorenzi, Riccardo Tomassoli, Lorenzo Crotti (C), Giovanni Di Fiore, Davide Gioè, Ion Puica, Federico Sonini, Ayoub Mafrouh, Sebastiano Capannelli (vC), Nicola Bellucci, Gabriele Micale, Samuel Giacomini, Luigi Pretotto, Giuseppe Casagrande, Franco Valenza, Marco Cecchetti, Emanuele Rossi, Francesco Paciotti, Damiano Menichetti, Lorenzo Floridi.
Insieme a coach McDonnell gli assistenti allenatore Lucio Sollevanti, Paolo Menichetti, Daniele Fiorucci e Mirco Pauselli.
Per il Rugby Gubbio eletto Man of the Match il capitano Lorenzo Crotti, il premio è stato gentilmente offerto dalla Cantina GB Bennicelli di Solfagnano (Perugia).
Ora per la Prima Squadra del Rugby Gubbio un turno di riposo e poi si ritorna in campo, in casa, il 10 Dicembre contro il Rugby Pieve.
Complimenti anche ai lupetti U16 allenati da Roberto Berettoni ed Emanuele Fiorucci, che a Falconara hanno vinto 62-19. La dimostrazione che il duro lavoro a lungo ripaga sempre.
Tornano invece a casa sconfitti i Centauri U18, che a Prato incassano un 41 punti segnandone solo 3.