Il punto sugli impianti sportivi a Corciano dell'assessore comunale Andrea Braconi

13.07.2020 08:27 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Il punto sugli impianti sportivi a Corciano dell'assessore comunale Andrea Braconi

“Nella totalità degli impianti comunali di Corciano, l’ordinanza della Regione Umbria che ha previsto, dallo scorso 8 luglio, la ripresa degli sport da contatto e squadra è stata accolta con grande soddisfazione. Possiamo dire che non si aspettava altro ed infatti tutti stanno progressivamente ripartendo!” E’ il commento dell’assessore allo sport Andrea Braconi alla pubblicazione del provvedimento che prevede, nel rispetto delle linee guida approvate il 25 giugno scorso dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per la prevenzione e gestione dell'emergenza sanitaria in atto, la possibilità per l’associazionismo sportivo locale di tornare a calcare i campi da gioco. “Per testimoniare quanto poter riprendere a giocare fosse atteso – prosegue Braconi – è tutto un susseguirsi di foto e video, puntualmente postati sui social dei singoli e delle società, a sottolineare che il cammino verso la normalità non solo è stato intrapreso, ma procede speditamente. Nell’ultimo giro che ho fatto, ho scattato io stesso a San mariano le foto allegate … che soddisfazione percepire la gioia dei giocatori! ”. D’altra parte, la valutazione alla base della decisione regionale si radica nel fatto che l’Umbria, al pari di altre regioni, ha un indice di contagiosità estremamente basso, inoltre, il sistema sanitario sta dimostrando di riuscire a monitorare e trattare in maniera coerente l’evoluzione della situazione sanitaria grazie all’attività di coordinamento ed indirizzo della Regione e dell’Università e alle strutture territoriali capaci di attivarsi in caso di recrudescenza del contagio. “Leggendo l’ordinanza – prosegue ancora Braconi – appare chiaro che l’attenzione alle principali regole di sicurezza non deve venire meno. Per quanto riguarda le nostre strutture, in particolare le palestre – conclude – con l’ultima comunicazione dell’assessorato, inviata a tutti i gestori, abbiamo informato che per la stagione sportiva 2020/2021 sono stati riconfermati stessi orari di utilizzo della stagione precedente. Le associazioni che non fossero più interessate ad usufruire delle palestre nei tempi/modi richiamati, sono pregate di darne  comunicazione al più presto all'area lavori pubblici”.