Il Perugia cercherà il colpo grosso contro la Cremonese dei tanti ex...

21.09.2021 17:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Il Perugia cercherà il colpo grosso contro la Cremonese dei tanti ex...

Scrive Francesca Mencacci su La Nazione. Una striscia di cinque sconfitte, spezzate da un pareggio, rocambolesco, ottenuto grazie alla doppietta di Samuel Di Carmine, nella stagione 2017-2018: questo lo score degli ultimi sei appuntamenti del Grifo sul campo della Cremonese. Quel Di Carmine che adesso guida proprio l’attacco della Cremonese. I precedenti del Perugia sul campo della Cremonese sono a dir poco spaventosi: dieci volte, tre punti portati a casa su trenta a disposizione, ventisette rimasti a Cremona. Un record negativo che la truppa di Alvini cercherà di infrangere: dopo il pari, amaro, con il Cosenza, la formazione biancorossa cercherà di dare continuità ai buoni risultati ottenuti nelle prime due uscite stagionali, contro il Pordenone e in casa del Frosinone. Insomma il Perugia nella tana dei grigiorossi dovrà fronteggiare diversi fantasmi: una sfilza di ex che hanno raccontato anche pagine importanti della storia del Grifo e il tabù dello «Zini». La Cremonese, fresca di successo domenica sera sul campo del Parma, conta in rosa un attacco una lunga lista di ex. Tanti gol biancorossi oggi a disposizione di una vera corazzata che in questo avvio di stagione, in casa, ha conquistato sei punti su sei, con cinque gol all’attivo, senza subire reti. Il primo ex, più rappresentativo, è Samuel Di Carmine (97 presenze e 38 gol conil Grifo), ancora a secco con la nuova maglia e reduce da una domenica da dimenticare con due rigori falliti al cospetto di Gigi Buffon ma protagonista con la maglia del Perugia. Poi c’è Luca Vido (già due reti con la squadra di Pecchia, 34 presenze e 12 gol coi biancorossi) a Pian di Massiano nella stagione 2018-2019, Cristian Buonaiuto (99 presenze con il Perugia e 13 reti), poi Daniel Ciofani (32 presenze e 14 gol con i biancorossi) che prima di passare al Frosinone giocò la stagione di serie C 2012-2013 con la squadra di Camplone. Con il rientro di Buonaiuto, assente a Parma, Pecchia avrà l’imbarazzo della scelta in attacco, non si esclude l’impiego di tutti gli ex in un colpo solo. Più facile, visto il rientro anche di Baez, una staffetta tra Buonaiuto e Vido. Ma non solo, nella folta rosa a disposizione di Pecchia c’è anche l’ex terzino del Grifo, Alessandro Crescenzi che ha vestito la maglia biancorossa nel campionato 2014-2015.