Domani la presentazione del libro “Bambini nella tempesta. Gli orfani di femminicidio” di Teresa Bruno

05.12.2023 09:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Domani la presentazione del libro “Bambini nella tempesta. Gli orfani di femminicidio” di Teresa Bruno

Si terrà domani, mercoledì 6 dicembre, alle ore 16, a Palazzo Danzetta in via Mazzini 21, a Perugia, la presentazione del libro “Bambini nella tempesta. Gli orfani di femminicidio” di Teresa Bruno (Ed.Paoline).

 L’iniziativa è promossa dal Centro Pari opportunità della Regione Umbria, biblioteca delle donne Laura Cipollone. Interverrà l’autrice in dialogo con Paola Moriconi. I saluti istituzionali saranno di Caterina Grechi, presidente del Cpo. Il libro affronta un argomento di drammatica attualità: il femminicidio e la sorte dei figli, chiamati «orfani speciali», la cui madre è stata uccisa dal padre. La trattazione si articola su due fronti: da una parte mette a fuoco l'entità del fenomeno, con dati e valutazioni della Commissione Ministeriale sul Femminicidio, spiega la relazione tra femminicidio e violenza domestica e descrive le caratteristiche genitoriali di omicida e vittima; dall'altra illustra le conseguenze traumatiche sull'orfano nel breve e lungo periodo e il conseguente danno evolutivo. Presenta quindi linee guida e buone prassi di intervento e supporto per l'accompagnamento dell'orfano nel suo percorso formativo e di inserimento sociale.

    L’autrice Teresa Bruno, psicologa psicoterapeuta, svolge attività libero professionale e dal 1995 collabora con il Centro Antiviolenza Artemisia di Firenze, dal 2014 ne è la Presidente. E' esperta formatrice in tema di violenza di genere. Docente al corso di perfezionamento: Femminicidio e Violenza di Genere, UNIFI; formatrice per conto di DiRe (coordinamento italiano dei centri antiviolenza) alle aziende italiane del gruppo Kering, sui temi della violenza verso le donne. Fa parte del Gruppo di lavoro sulla salute di genere dell’Ordine degli Psicologi della Toscana. Ha pubblicato diversi articoli sui temi della violenza nelle relazioni interpersonali, sul trattamento degli esiti traumatici nelle vittime, sull’impatto negli operatori del lavoro con persone traumatizzate, sulle attività dei Centri Antiviolenza. Ha partecipato a diversi congressi a livello nazionale e internazionale con relazioni sugli stessi temi. Svolge attività di formazione e supervisione per gruppi di lavoro mono e multi professionali che lavorano con vittime di violenza anche in Umbria.

L’evento è dedicato al ricordo di Catia Doriana Bellini, “anima pensante” del Centro pari opportunità. Nel corso dell’iniziativa ci saranno interventi e testimonianze sull’eredità di pensiero e esperienze lasciate in Umbria da Catia Bellini, in quarant’anni di sfide politiche e sociali declinate al femminile: dalle battaglie per i diritti, all’istituzione dei centri Antiviolenza, Con un intervento di Assunta Pierotti (Past president del Cpo).