Ancora tante soddisfazioni per il Sakura Judo Ponte San Giovanni

01.10.2022 10:30 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Ancora tante soddisfazioni per il Sakura Judo Ponte San Giovanni

Un fine settimana con il botto, quello scorso, per il Sakura Judo di Ponte San Giovanni, che confermando la propria identità internazionale, è stato protagonista di uno stage in Germania. A Tubingen per la precisione, città gemellata con Perugia in cui i judoka di Ponte San Giovanni (circa 20 atleti) hanno partecipato ad uno stage internazionale (con partecipanti e tecnici tedeschi, austriaci, polacchi, svizzeri e svedesi) e dove sono stati invitati a tenere una lezione di judo acrobatico. Lezione che il maestro Roberto Sabatini ha gestito e tenuto magistralmente e che ha registrato una presenza record di partecipanti e consensi da parte di tutti i presenti allo stage. In particolare dal maestro francese Roux, docente principale dello stage ed ex allenatore delle nazionali francese, russa e inglese (femminili). Lo stesso Roux si è complimentato con il maestro Sabatini e con i judoka del Sakura, auspicando la possibilità di incontrarsi nuovamente insieme sui tatami. Un riconoscimento di altissimo livello da parte di uno dei tecnici più apprezzati a livello mondiale, che durante le sue lezioni ha utilizzato sempre i judoka perugini come aiutanti (uke) nella spiegazione delle tecniche. Altra importante soddisfazione, è arrivata dal Centro Olimpico Federale di Lido di Ostia, dove, sabato 24, il presidente Daniele Calzoni, dopo una settimana di lezioni intense, anticipate da una corposa prova teorica nel mese di luglio, ha superato brillantemente l'esame da Allenatore Federale Fijlkam di Judo, mettendo così, un ulteriore mattone sulla crescita della società e dei propri iscritti. Ancora tante soddisfazioni, quindi, per la società di Ponte San Giovanni che ha ripreso le proprie lezioni nella palestra di via Benucci, 109 con un numero sempre maggiore di iscritti.