Per la prima volta l'Italia vince il più importante premio sul giornalismo investigativo! Orgoglio dell'Umbria, brava Cecilia!

24.10.2020 17:44 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Per la prima volta l'Italia vince il più importante premio sul giornalismo investigativo! Orgoglio dell'Umbria, brava Cecilia!

Orgogliosi di Cecilia Anesi, la giornalista umbra di Città della Pieve che ha appena conquistato il "CEI SEEMO AWARD for Outstanding Merits in Investigative Reporting". Un  premio internazionale di grandissimo prestigio. "È un immenso onore e una vera spinta per continuare a fare questo lavoro così, e sempre meglio. È un premio individuale - racconta Cecilia - ma non l'avrei mai vinto se non fosse stato per il fantastico lavoro di squadra che facciamo al IrpiMedia e che permette alle nostre storie di essere ricerca a livello internazionale e consente ciascuna delle Noi non ci sentiamo mai soli mantenendoci giovani e umili al giusto punto. E questo è rispecchiato nelle parole della giuria: ′′La giuria ha premiato la sua ricerca ben arrotondata e realizzata magistralmente condotto con un team di giornalisti sul tema del traffico internazionale di droga in tempi dell'epidemia di COVID-19.". Praticamente, non l'avrei vinta se non fosse stato per il mio folle amore per la Calabria e l'America Latina, per le loro storie e personaggi, complessità e bellezza e se non fosse stato per alcuni colleghi e il loro incredibile lavoro sul campo durante il Covid19 e il loro divertimento. È la prima volta che questo premio, tenuto dal viene vinto da un italiano, quindi questo mi rende ancora più orgoglioso visto la dura situazione in cui l'Italia si trovava quando abbiamo messo insieme questo report. Inoltre, sono davvero felice di condividere il premio con altre 2 giornaliste che hanno vinto le altre categorie, forza ragazze! Mi piace vederlo come una spinta per fare sempre di più, e non mollare mai nemmeno in tempi di pandemia".