Un punto guadagnato? No, due punti persi! "La partita a Frosinone lascia tanto rammarico"

11.09.2021 21:41 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Un punto guadagnato? No, due punti persi! "La partita a Frosinone lascia tanto rammarico"

"Anzitutto voglio fare i complimenti alla mia squadra. Siamo venuti a giocare su un campo molto difficile contro un avversario che ha tutte le carte in regola per puntare alla promozione e, specialmente nel primo tempo, ho visto un Perugia ordinato, compatto e capace di produrre occasioni a ripetizione. Sotto porta è mancata la cattiveria necessaria, se l'avessimo sbloccata dopo due minuti forse avremmo commentato un qualcosa di diverso. Mi tengo stretto il punto, sia chiaro, ma se c'era una squadra che meritava di vincere era sicuramente la nostra. Le idee di gioco, l'intensità e la qualità della manovra ci hanno permesso di chiudere il Frosinone nella propria metà campo rischiando in una sola occasione. Le statistiche parlano chiaro, non penso siano interpretabili. Probabilmente, nel finale, ha pesato quanto accaduto nella sfida interna contro l'Ascoli prima della sosta. Quando non ci faremo condizionare dalle negatività e acquisiremo maggiore consapevolezza nei nostri mezzi sono convinto che potremo toglierci enormi soddisfazioni. I margini di crescita sono enormi, sta ai ragazzi continuare a lavorare con questa professionalità e mettersi sempre a disposizione. Dell'Orco? E' un calciatore molto importante per il Perugia, a quanto pare ha un problema all'adduttore che sarà valutato nei prossimi giorni. Sperimao non sia nulla di grave, c'è bisogno di tutti per raggiungere i risultati auspicati". Così il tecnico del Perugia Massimiliano Alvini dopo la partita pareggiata per 0-0 sul campo del Frosinone.