Stasera al Curi per il Perugia contro la Cremonese dell'ex Bisoli la partita che vale una stagione intera

17.07.2020 15:41 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Stasera al Curi per il Perugia contro la Cremonese dell'ex Bisoli la partita che vale una stagione intera

A soli quattro turni dall'epilogo della regular season in Serie B, Perugia-Cremonese può avere un peso decisivo per le ambizioni di salvezza delle due squadre. Gli umbri, a quota quarantuno punti, sono in piena zona play-out. Due lunghezze più sopra troviamo invece i lombardi, che in caso di k.o. si vedrebbero scavalcare proprio dalla squadra di Cosmi. Un solo blitz grigiorosso nei nove precedenti complessivi in casa biancorossa, risalente alla stagione 1982/83: a decidere il match, allora, fu una rete di Fulvio Bonomi.

COME ARRIVA IL PERUGIA - Il momento è delicatissimo: dopo la vittoria di Ascoli dello scorso ventuno giugno, i biancorossi hanno raccolto appena due punti in cinque gare. Un ruolino di marcia allarmante, del quale Cosmi ha voluto assumersi tutte le responsabilità: "Il vero fallimento sono io: mi avevano accolto tutti con grande entusiasmo, e invece...", aveva detto nell'immediato post-Cosenza. Squadra in ritiro a Roccaporena da martedì, per isolarsi dall'esterno e provare a radunare tutte le energie residue, per affrontare al meglio un finale di stagione che richiederà prestazioni di tutt'altra fattura. Rientrerà dalla squalifica Marcello Falzerano, resta invece fuori Sgarbi, che dovrà scontare un altro turno di stop.

COME ARRIVA LA CREMONESE - L'umore in casa grigiorossa è completamente opposto: gli ultimi tre successi hanno infatti consentito ai lombardi di allontanarsi dalla zona calda in coda alla graduatoria. Il pericolo non è scampato, ma la strada sembra tracciata. Vietato abbassare la guardia, però, anche perché l'occasione non è da sciupare, alla luce dello stato di forma degli umbri. Mancherà di certo Gustafson, fermato per una giornata dal giudice sportivo dopo il giallo rimediato in diffida contro il Chievo. Ed è proprio a centrocampo che si concentrano i dubbi di Bisoli, visto che sarà assente anche l'infortunato Deli: Castagnetti e Valzania sembrano abbastanza sicuri di un posto, resta da stabilire a chi andrà il terzo slot in mediana.