Per tre tifosi del Perugia daspo sino ad 8 anni e obbligo di firma per tutte le gare in casa e in trasferta!

29.03.2024 11:25 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Per tre tifosi del Perugia daspo sino ad 8 anni e obbligo di firma per tutte le gare in casa e in trasferta!

Dopo l’udienza di convalida che ha convalidato l’arresto, con la revoca degli arresti domiciliari sostituiti dall’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, per i tre tifosi del Perugia, di due distinti gruppi organizzati, è scattato il daspo. Sabato scorso, durante l’incontro tra Perugia e Pineto, secondo quanto ricostruito dalle indagini, i tre tifosi si sarebbero resi responsabili del lancio di seggiolini e di fumogeni in Curva nord. A causa del parapiglia generato l’incontro era stato anche sospeso per alcuni minuti. La gravità delle condotte, il pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica generato hanno indotto il questore a emettere i provvedimenti che vieteranno ai tre l’accesso alle manifestazioni sportive di calcio, di Coppa Italia, di coppe internazionali, di campionato per un periodo che varia da 5 a 8 anni tenuto conto della gravità delle singole condotte e dei precedenti. Nei confronti dei destinatari è stata anche applicato l’obbligo di comparizione alla polizia giudiziaria in occasione degli incontri di calcio disputati in «casa» e in trasferta, dopo l’inizio della partita e prima del termine, per tutta la durata del provvedimento. A partire da due ore prima e fino a due ore dopo la conclusione della manifestazione sportiva, sarà anche vietato loro l’accesso e lo stazionamento a 400 metri di distanza dai luoghi antistanti lo stadio, le stazioni ferroviarie interessate dall’arrivo o dalla partenza dei tifosi, i parcheggi a uso degli impianti sportivi, i luoghi di allenamento e i ritiri delle squadre di calcio.