L'obiettivo del Perugia deve essere quello di chiudere come miglior quarta della C

03.04.2024 11:57 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
L'obiettivo del Perugia deve essere quello di chiudere come miglior quarta della C

Scrive Francesca Mencacci su La Nazione che la storia dice che le quarte in classifica non hanno mai raggiunto la serie B. Il Perugia per far sì che la strada negli spareggi possa presentare qualche vantaggio in più deve qualificarsi come miglior quarta dei tre gironi. Se il campionato finisse oggi avrebbe già raggiunto il suo obiettivo, ma visto che restano quattro gare da disputare, c’è un obiettivo da raggiungere, da lottarsi presumibilmente con il Vincenza che milita nel girone A. Attualmente i biancorossi hanno 59 punti, il Vicenza ne ha 58, ha l’obiettivo di agguantare il terzo che dista un punto (Triestina) e ha una gara in meno (il match con la Pro Sesto, che era in vantaggio per 1-0, è stato sospeso per nubifragio al 55’), mentre nel girone C la quarta è la Casertana con 55. Cosa comporta piazzarsi come miglior quarta delle tre? Il vantaggio arriverebbe nella fase nazionale, quindi le quarte prima devono vedersela nel secondo turno con la vincente tra la settima e l’ottava del girone che si sono affrontate nel primo turno. Il Perugia la giocherà in casa, una «partita secca« senza tempi supplementari o rigori. In caso di parità, la squadra meglio piazzata avanzerà alla fase successiva. Se il Perugia dovesse passare, con il piazzamento di miglior quarta, accederà alla fase nazionale dei playoff come testa di serie, garantendosi di non affrontare una delle terze dei gironi. La prima gara si gioca in trasferta, la seconda in casa, in caso di parità, si terrà conto della differenza reti, ma se ciò non fosse sufficiente, la testa di serie si qualificherà. Per questo il Perugia dovrà cercare di fare il massimo in queste quattro partite, perché dopo aver visto sfumare il secondo posto, aver visto allontanarsi il terzo (per la sconfitta nello scontro diretto con la Carrarese), ora dovrà almeno provare a centrare il prossimo obiettivo. Cosa dice la storia fino ad oggi? A vincere i playoff è stata per quattro volte una squadra seconda classificata nel proprio girone, per tre volte una terza e solo una volta (il Cosenza nella stagione 2017-2018) è uscita vincitrice una quinta (girone C chiuso con appena 54 punti). Nell’ultimo campionato a spuntarla è stato il Lecco (terzo nel girone A nella stagione 2022-2023 con 62 punti).