Comunità sconvolta: noto chef muore nella notte a soli 48 anni

25.11.2022 13:11 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Comunità sconvolta: noto chef muore nella notte a soli 48 anni

Una notizia che ha sconvolto un'intera comunità. Ad appena 48 anni è deceduto Renato Manuele, lo chef della Locanda dei pescatori del Trasimeno di Sant'Arcangelo deceduto nella sua casa, in piena notte, per un infarto. Lasciando tutti addolorati, non essendoci state avvisaglie di alcun genere. Dopo aver vissuto a lungo a Roma, Renato Manuele era tornato a vivere e lavorare a Sant’Arcangelo sul Trasimeno dove risiedeva e risiede anche il padre. Professionalmente si era formato nella Capitale, ma poi aveva deciso di accettare, poco dopo l'apertura e l'uscita del precedente cuoco, la proposta di lavorare nel locale gestito dalla Cooperativa pescatori del Trasimeno, specializzandosi quindi nel cucinare pesce di lago. Tra l'altro, si era fatto notare anche apportando continue innovazioni in cucina e ponendo grande attenzione alla stagionalità del pescato. Le esequie di Renato Manuele si terranno quest’oggi alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Sant’Arcangelo di Magione.