A Città di Castello i contagi da Covid-19 continuano ad essere altalenante

11.06.2021 17:23 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
A Città di Castello i contagi da Covid-19 continuano ad essere altalenante

“Il Covid-19 si conferna imprevedibile con andamento altalenante: ci ha ormai abituato a repentini scatti nei contagi e la giornata di ieri, con 5 nuovi positivi e 12 guariti, conferma la regola”. E’ quanto dichiarato dal sindaco Luciano Bacchetta in riferimento ad “un aumento dei guariti alquanto significativo ma anche della conferma di casi di nuovi positivi”. “Dobbiamo avere la consapevolezza che questo andamento schizofrenico potrà ancora proseguire, segnalando l’importanza di con considerarsi già fuori dai rischi della pandemia e di continuare a ritenere importante il rispetto di tutte le prescrizioni sull’uso delle mascherine e sul distanziamento per tutelare se stessi e gli altri”, sottolinea il primo cittadino. “Dobbiamo avere ancora pazienza”, ribadisce Bacchetta, sottolineando come “sarà solo la rapidità delle procedure di vaccinazione ad accorciare i tempi di fuoriuscita dalla pandemia e di ritorno alla normalità”. A questo proposito Bacchetta rimarca “l’importanza del ciclo di vaccinazioni che la Regione ha riservato ai maturandi nelle giornate scorse, come pure la significativa partenza delle adesioni per la somministrazione dei sieri anti Covid-19 alle fasce d’età più giovani dei 16-19enni e dei 12-15enni”.