Una brutta pagina di calcio giovanile nel perugino! La Federcalcio punisce la Nuova Alba e due suoi dirigenti

29.01.2024 19:33 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Una brutta pagina di calcio giovanile nel perugino! La Federcalcio punisce la Nuova Alba e due suoi dirigenti

Una vicenda che sta tenendo banco nel mondo del calcio perugino e non solo.

Vista la comunicazione della Procura Federale relativa al provvedimento di conclusione delle indagini di cui al procedimento n. 171 pf 23-24 adottato nei confronti dei Sig.ri Maurizio CECERONI e Matteo GRANOCCHIA, e della società Asd NUOVA ALBA SSDARL (già Asd Vis Nuova Alba), avente ad oggetto la seguente condotta:
Maurizio Ceceroni, all’epoca dei fatti allenatore non tesserato ed in ogni
caso soggetto che svolgeva attività rilevante per l'ordinamento federale ai sensi
dell'art. 2, comma 2, del Codice di Giustizia Sportiva all'interno e nell'interesse
della società A.S.D. Vis Nuova Alba, in violazione dell’art. 4, comma 1, in
relazione all’art. 32, commi 1 e 2, del Codice di Giustizia Sportiva, art. 38,
commi 1 e 4, delle N.O.I.F. ed artt. 33, comma 1, 37, comma 1, e 40, commi 1 e
3, del Regolamento del Settore Tecnico, per aver svolto durante la stagione
sportiva 2022-2023 e precisamente dal mese di maggio 2023, benché tesserato
come allenatore per la società A.S.D. Pontevecchio S.r.l., attività di responsabile
del settore tecnico e direttore sportivo in favore della società A.S.D. Vis Nuova
Alba svolgendo di fatto doppia attività nella medesima stagione sportiva; nonché
ancora per aver posto in essere durante la stagione sportiva 2022-2023 e
precisamente dal mese di maggio 2023, attività di proselitismo nei confronti di
giovani calciatori tesserati per la società A.S.D. Pontevecchio S.r.l., sia tramite
l’invio di messaggi Whatsapp alle utenze cellulari dei singoli ragazzi, sia con
contatti diretti avvenuti durante una cena del 19 giugno 2023, al fine di
convincerli a tesserarsi per la A.S.D. Vis Nuova Alba nella stagione sportiva
seguente e riuscendo nel suo intento stante il tesseramento nella stagione
sportiva 2023-2024 per la A.S.D. Vis Nuova Alba di ben 13 giovani calciatori
del settore giovanile e scolastico appartenenti nella precedente stagione sportiva
alla A.S.D. Pontevecchio S.r.l.; nonché ancora per aver svolto durante la
stagione sportiva 2023-2024 benché non tesserato, attività di organizzazione
tecnica in favore della società A.S.D. Vis Nuova Alba almeno fino al mese di
settembre 2023 come dallo stesso dichiarato in sede di audizione;
Matteo Granocchia, all’epoca dei fatti presidente dotato di poteri di
rappresentanza della società A.S.D. Vis Nuova Alba, in violazione dell’art. 4,
comma 1, in relazione all’art. 32, commi 1 e 2, del Codice di Giustizia Sportiva,
art. 38, commi 1 e 4, delle N.O.I.F. ed artt. 33, comma 1, 37, comma 1, e 40,
commi 1 e 3, del Regolamento del Settore Tecnico, per avere consentito e
comunque non impedito all’allenatore sig. Maurizio Ceceroni durante la
stagione sportiva 2022-2023 benché tesserato come allenatore con la società
A.S.D. Pontevecchio S.r.l. di svolgere dal mese di maggio 2023 attività come
responsabile del settore tecnico e direttore sportivo in favore della società A.S.D.Vis Nuova Alba svolgendo di fatto doppia attività nella medesima stagione sportiva; nonché ancora per aver consentito e comunque non impedito
all’allenatore sig. Maurizio Ceceroni di porre in essere durante la stagione
sportiva 2022-2023 e precisamente dal mese di maggio 2023, attività di
proselitismo nei confronti di giovani calciatori tesserati per la società A.S.D.
Pontevecchio S.r.l., sia tramite l’invio di messaggi Whatsapp alle utenze
cellulari dei singoli ragazzi, sia con contatti diretti avvenuti durante una cena del
19 giugno 2023, al fine di convincerli a tesserarsi per la A.S.D. Vis Nuova Alba
nella stagione sportiva seguente e riuscendo nel suo intento stante il
tesseramento nella stagione sportiva 2023-2024 per la A.S.D. Vis Nuova Alba di
ben 13 giovani calciatori del settore giovanile e scolastico appartenenti nella
precedente stagione sportiva alla A.S.D. Pontevecchio S.r.l.; nonché ancora per
aver consentito e comunque non impedito che l’allenatore sig. Maurizio
Ceceroni durante la stagione sportiva 2023-2024 benché non tesserato, svolgesse
attività di organizzazione tecnica in favore della società A.S.D. Vis Nuova Alba
almeno fino al mese di settembre 2023 come dallo stesso dichiarato in sede di
audizione;
Asd NUOVA ALBA SSD ARL (già Asd Vis Nuova Alba), per responsabilità
diretta ed oggettiva, ai sensi dell’art. 6, commi 1 e 2, del Codice di Giustizia
Sportiva, in quanto società per la quale all’epoca dei fatti descritti nei precedenti
capi di incolpazione era tesserato il sig. Matteo Granocchia ed al cui interno e
nel cui interesse ha posto in essere i comportamenti sopra descritti il sig.
Maurizio Ceceroni;
− vista la richiesta di applicazione della sanzione ex art. 126 del Codice di Giustizia Sportiva,
formulata dal Sig. Maurizio Ceceroni, e dal Sig. Matteo Granocchia in proprio e, in
qualità di legale rappresentante, per conto della società ASD NUOVA ALBA SSD ARL (già
ASD Vis Nuova Alba);
− vista l’informazione trasmessa alla Procura Generale dello Sport;
− vista la prestazione del consenso da parte della Procura Federale;
− rilevato che il Presidente Federale non ha formulato osservazioni in ordine all’accordo
raggiunto dalle parti relativo all’applicazione della sanzione di 4 (quattro) mesi di squalifica
per il Sig. Maurizio CECERONI, di 4 (quattro) mesi di inibizione per il Sig. Matteo
GRANOCCHIA, e di € 400,00 (quattrocento/00) di ammenda per la società ASD NUOVA
ALBA SSD ARL (già ASD Vis Nuova Alba);
si rende noto l’accordo come sopra menzionato.