PERUGIA-SPAL 0-0: è terminata!

08.12.2022 14:59 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
PERUGIA-SPAL 0-0: è terminata!

Finisce 0-0, il Perugia non si stacca dal fondo della classifica ma mantiene la porta inviolata per la terza gara di fila. Gioca male la Spal, che però porta a casa un punto che pesa. Da Luca Esposito è tutto, continuate a seguirci con i consueti approfondimenti.

90'+5Niente rigore, revocato anche il corner. Si riparte da una rimessa dal fondo, il portiere abbraccia l'arbitro.

90'+3Altro episodio dubbio nell'area di rigore della Spal, l'arbitro concede corner ma Di Serio assicura d'aver subito un fallo da parte del portiere. VAR a lavoro.

90'+1Concessi 4 minuti di recupero.

87'Ultimo cambio: Lisi per Paz.

86'Di Serio prende il posto di Olivieri.

84'Stavolta viene ammonito Daniele De Rossi, si pareggia il conto dei gialli...in panchina!

82'E c'è anche Luperini per Kouan.

81'Esce Rosi, entra Vulikic.

81'Intanto ammonito Castori per proteste.

77'Entra Valzania, esce Zanellato.

76'Intervento difensivo decisivo di Paz in anticipo su Rabbi, i compagni lo abbracciano come se avesse segnato.

74'Ottimo lancio di Sgarbi per Strizzolo, lo stop sbagliato dell'attaccante vanifica una potenziale buona occasione.

73'Per il Perugia si tratta del terzo rigore sbagliato in stagione dopo quelli con Bari e Ternana, sempre sullo 0-0. Per Castori non è la prima volta: anche a Salerno i granata fallirono tre penalty consecutivi, l'ultimo dei quali...contro la Spal.

70'Primo cambio Perugia: esce Melchiorri, entra Strizzolo.

70'Cerca l'eurogol Olivieri con un tiro al volo, pallone in fallo laterale.

69'Svirgola Peda, corner regalato al Perugia. I calciatori di casa chiedono ai tifosi di aumentare il volume del tifo.

69'E' per Paz il primo giallo a danno del Perugia.

67'CHE OCCASIONE PER IL PERUGIA! Sugli sviluppi di un calcio d'angolo il pallone arriva a Curado che, a porta quasi vuota, non riesce a deviare in rete.

66'Ci prova Esposito su punizione, tiro centrale.

65'Ammonito Meccariello, secondo giallo del match.

63'E c'è anche Rabbi per Tunjov.

63'Cambi nella Spal: esce Finotto, entra Fiordaliso.

63'Potenza ma non precisione per l'attaccante biancorosso, trema ancora la traversa.

62'TRAVERSA DI MELCHIORRI! SI RESTA 0-0.

61'"Non posso sparire" urla Alfonso protestando con l'arbitro, arrabbiatissimo anche De Rossi. Ma l'arbitro ha indicato il dischetto.

61'CALCIO DI RIGORE PER IL PERUGIA! Punito l'intervento irregolare di Alfonso che, obiettivamente, era in ritardo.

60'L'arbitro va a rivedere l'azione al monitor, calciatori della Spal furiosi. Si valuta il potenziale contatto tra Alfonso e Santoro.

58'Succede di tutto nell'area di rigore della Spal, protestano entrambe le squadre dopo un tiro di Santoro: gli umbri chiedono un rigore, gli estensi il fuorigioco.

57'Ed è proprio Maistro a provarci dalla distanza, blocca a terra Gori.

54'Curiosità sul neo entrato Maistro. Il centrocampista era in ritiro a Sarnano nel 2020, laddove nasceva la Salernitana di Castori che poi, a sorpresa, avrebbe vinto il campionato. Il mister, però, lo inserì nella lista dei partenti poichè preferiva giocatori con caratteristiche diverse.

50'Occasione Perugia: tiro da posizione defilata di Kouan, pallone che termina sul fondo senza creare nessun problema ad Alfonso.

48'Spreca una buona ripartenza il Perugia, con Santoro che esita al momento del passaggio finale invalidando un tre conto tre potenzialmente pericolosissimo.

46'Si riparte e c'è subito un cambio: entra Maistro, esce Proia.

Vedremo se in questo secondo tempo le due squadre proveranno a vincerla o se i ritmi resteranno così bassi. Lo 0-0 rispecchia perfettamente una gara basata sui lanci lunghi e ricca di errori individuali.

Finisce qui il primo tempo, 0-0.

44'Bartolomei sfiora il gol del vantaggio! Giocata super di Casasola che, da terra, recupera palla, la difende e la serve all'indietro all'accorrente centrocampista, cui bolide dai 20 metri termina alto di pochissimo.

43'Da registrare anche il vantaggio del Modena sul Venezia, rigore trasformato da Tremolada.

40'Giocata di Tripaldelli su Casasola, nessuno è pronto a raccogliere il cross dell'estero biancazzurro. Ad ora uno dei migliori.

37'Ci prova Finotto dai 20 metri, il tocco involontario di La Mantia spiazza Gori ma il pallone termina fuori.

35'Ultimi 10 minuti di un primo tempo davvero bruttino, le due squadre sembra vogliano accontentarsi del pareggio.

33'Raddoppia il Bari a Cittadella, si sblocca anche il big match di giornata: Reggina 0 Frosinone 1.

30'Ci prova Bartolo

30'Ci prova Bartolomei da posizione apparentemente impossibile, ma il pallone assume una traiettoria velenosa e Alfonso deve tuffarsi per deviare in corner.

29'La combina grossa Varnier che, pur nettamente in anticipo, si fa bruciare in velocità da Melchiorri ed è costretto a fermarlo irregolarmente. Giallo sacrosanto.

28'Spreca la seconda punizione dai 20 metri la Spal, molto accorta dietro ma piuttosto imprecisa davanti.

24'Prima chance per il Perugia, con Kouan che recupera il pallone sulla propria trequarti e si invola verso la porta preferendo la conclusione al passaggio semplice per lo smarcato Melchiorri. Para a terra Alfonso.

23'In giornata il Benevento ha battuto il Parma per 1-0 grazie al gol di Forte. Dagli altri campi, invece, arrivano aggiornamenti solo da Cittadella, laddove il Bari è passato in vantaggio.

20'Partita da ora piuttosto brutta e bloccata, lo 0-0 fotografa perfettamente 20 minuti tutt'altro che esaltanti.

17'Ci prova Esposito da lunga distanza, pallone centrale tra le braccia di Gori.

16'Cambio inevitabile: entra La Mantia.

13'Problema fisico per Moncini, il cambio appare inevitabile.

11'Prova a reagire il Perugia, ma il cross di Casasola trova pronto Alfonso in uscita.

9'Occasione Spal! Bel crosso dalla destra di Proia e colpo di testa di Tripaldelli da distanza ravvicinata, blocca in due tempi Gori.

6'Problema in zona gol per il Perugia, tra le squadre che segna di meno in assoluto. Non a caso la dirigenza sta pensando di rinforzare la rosa con un centrocampista di qualità e un altro attaccante.

3'Fase di studio in questi primissimi minuti, la squadra di Castori è bassa nella propria metà campo e proverà a sfruttare le classiche verticalizzazioni.

1'Si parte!

Perugia (3-4-1-2): Gori; Sgarbi, Curado, Rosi; Casasola, Santoro, Bartolomei, Paz; Kouan; Melchiorri, Olivieri. A disp. Furlan, Abibi, Vulikic, Angella, Lisi, Beghetto, Luperini, Iannoni, Vulic, Di Serio, Strizzolo. All. Castori

Spal (3-5-2): Alfonso; Peda, Meccariello, Varnier; Tunjov, Zanellato, Esposito, Proia, Tripaldelli; Moncini, Finotto. A disp. Thiam, Fiordaliso, Dalle Mura, Valzania, Arena, La Mantia, Prati, Celia, Murgia, Rauti, Maistro, Rabbi. All. De Rossi

Sorpresa invece in casa Spal, con Finotto che vince il ballottaggio con La Mantia. Assente Dickmann per squalifica, Proia preferito nuovamente a Valzania.

Assenza pesante per il tecnico Castori, costretto a rinunciare a Di Carmine per infortunio. Recupera in extremis Olivieri. Nessuna sorpresa nell'undici titolare, da capire se Kouan agirà da trequartista o da mezzala.