Si sta ultimando il protocollo per far giocare le partite di calcio di Serie A (e di B)

24.05.2020 15:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Si sta ultimando il protocollo per far giocare le partite di calcio di Serie A (e di B)

La FIGC è al lavoro per ultimare il protocollo per la ripresa dei campionati da presentare domani al Ministero dello Sport. Nella giornata di ieri, la Lega Serie A ha inviato alla Federazione la parte del protocollo di sua competenza e adesso è la Federazione a ultimare gli ultimi dettagli.

Come funzionerà - Oltre agli spalti vuoti, la Federazione imporrà un limite massimo di 300 persone all'interno degli stadi. Tutte dovranno sottoscrivere, prima di entrare, un questionario in cui dovranno dichiarare che negli ultimi 14 giorni non hanno avuto febbre, tosse, dolori alla gola o al corpo,
problemi respiratori, riduzione del gusto o dell’olfatto, contatto con una persona che ha contratto il virus né esposizione in un’area a rischio. Le squadre in campo entreranno separate, i giornalisti per le conferenze stampa invieranno le domande via whatsapp, niente catering esterno e cronometri igienizzati.

Test all'ingresso dello stadio? Come scrive la 'Gazzetta dello Sport', si sta lavorando anche a questa possibilità. Test a risposta immediata che potrebbe essere predisposto all'ingresso dello stadio.

Le trasferte - Il pullman è il mezzo di trasposto indicato, ove possibile, per andare in trasferta e le squadre dovranno viaggiare in due pullman per distanziare ulteriormente i membri della squadra e dello staff.

No alle proteste - Come ha poi ricordato il designatore Rizzoli, ai calciatori non sarà permesso di protestare a distanza ravvicinata.